La Biennale di Venezia

Your are here

Privacy

Privacy policy ai sensi del decreto legislativo n. 196 del 30 Giugno 2003

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del presente sito Web in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano.

Si tratta di un’informativa che è resa anche ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali - a coloro che interagiscono con i servizi web della Biennale di Venezia. (di seguito anche “Biennale di Venezia”), accessibili per via telematica a partire dall’indirizzo: http://www.labiennale.org, corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale di Biennale di Venezia.

L’informativa deve considerarsi rilasciata, in via esclusiva, per i contenuti relativi alle pagine di questo sito web e non anche in relazione ai siti che l’utente si trovi a consultare tramite eventuali link presenti sulle pagine del sito medesimo.

L’informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della direttiva n. 95/46/CE , hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il titolare del trattamento è la Biennale di Venezia. con sede in Roma (Italia), Piazza del Gesù n. 49, cap 00186, nella persona del Direttore Generale pro tempore domiciliato per la funzione presso i medesimi uffici.

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI

I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso i locali di Biennale di Venezia e sono curati solo da personale interno incaricato del trattamento ovvero dai dipendenti o collaboratori dei soggetti esterni addetti alle operazioni di manutenzione o di gestione tecnica del sito, che comunque vengono nominati responsabili del trattamento. La lista completa e aggiornata dei responsabili esterni è disponibile presso Biennale di Venezia ai recapiti sopra indicati. Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato ad altri soggetti oltre a quelli elencati nella presente informativa né diffuso.

TIPI DI DATI TRATTATI

Geolocalizzazione

Accedendo al nostro sito da dispositivo portatile (smartphone, tablet, ecc.) è possibile usufruire della funzione di geolocalizzazione dell’utente rispetto agli ATM più vicini. Tale trattamento, opportunamente notificato all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali ex art. 37 D.Lgs. 196/2003, è assolutamente facoltativo. Per questo motivo, collegandosi ad una qualsiasi pagina del nostro sito, appare un’espressa richiesta di consenso alla geolocalizzazione. L’utente può rifiutare il servizio senza che per questo venga impedita la navigazione sul sito né la funzione di ricerca degli ATM che, ovviamente, nel caso potrà avvenire solo inserendo l’indirizzo di interesse nell’apposita finestra di ricerca. I dati di geolocalizzazione vengono utilizzati solo per questa finalità e sono cancellati alla chiusura del browser.

Dati di navigazione

A prescindere dai diversi form presenti su questo sito web, alle cui specifiche informative espressamente si rimanda, desideriamo informare che i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, il browser, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta (buon fine, errore, ecc.), il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.

Questi dati sono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e sono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati anche per l’accertamento di responsabilità in caso di reati informatici ai danni del sito; salva tale eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni e comunque non oltre il tempo necessario ad evadere le eventuali richieste presentate tramite la compilazione di form presenti sul sito stesso.

Dati forniti volontariamente dall’utente

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito, ovvero la compilazione di form sullo stesso presenti, comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente nonché degli eventuali altri dati personali inseriti e il successivo trattamento per le finalità ivi indicate e comunque per rispondere alle richieste degli interessati. Si assicura, tuttavia, che tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza come indicato nel D. Lgs. 196/2003. Per ciò che attiene, in particolare, ai dati che possono essere inseriti nei form presenti su questo sito web, rinviamo per maggiori dettagli alle informative presenti in calce agli stessi. Già in questa sede precisiamo, però, che tutti i dati, qualora richiesti nei modi previsi per legge devono essere resi disponibili alla Polizia Postale e delle Comunicazioni, all'Autorità Giudiziaria e alla Polizia giudiziaria e, più in generale, ad ogni pubblica Autorità a ciò legittimata da disposizioni di legge o regolamento.