La Biennale di Venezia

Your are here

Gumuchdjian Architects

A linear festival along the Transcaucasian Trail


  • Mar - Dom
    10.00 - 18.00

    Ven - Sab fino al 29/9
    10.00 - 20.00
  • Arsenale
  • Ingresso con biglietto

L’ambizione da cui prende le mosse il progetto è coerente con lo spirito del tema FREESPACE nella misura in cui promuove la cultura a scapito del consumismo e propone un’alternativa alla “manomorta del turismo convenzionale”. Scopo principale della collaborazione tra gli architetti e un amante dell’avventura è la creazione di un sentiero denominato Transcaucasian Trail che si estende per 750 km dal nord al sud dell’Armenia. Il ruolo degli architetti è quello di catalizzatori e creatori di spazi pubblici lungo l’itinerario, e di luoghi in cui le comunità locali saranno coinvolte in attività culturali.
Si tratta di un grande impegno dettato da pura passione, da sviluppare con pazienza nel tempo, in sei fasi. La convinzione da cui nasce la proposta degli architetti è che piccoli interventi in questo immenso paesaggio favoriranno l’interazione tra le persone.
L’idea è che un progetto di questa portata, avvalendosi del contributo creativo dei giovani, guardi al futuro, riconoscendo il valore del passato. È rigenerante percepire la voglia di abbandonare l’approccio sentimentale e opportunistico nei confronti della cultura e del paesaggio dell’Armenia e di contribuire a guardare con occhi nuovi alle risorse e al patrimonio storico. L’opera è definita “un manifesto architettonico lieve con un ambizioso obiettivo culturale”.
YF+SMcN


Condividi su

Biennale Architettura
Biennale Architettura