la Biennale di Venezia
Visual Entry Page Architettura (new)

Architettura

Weekend Specials. Notte Italiana

< Indietro
Corderie dell’Arsenale, 30 e 31 agosto 2014, palco D
30 | 08 | 2014

com’è cambiato il mondo della notte dagli anni 60 a oggi

Presentato da: Edizioni ZERO
Coordinatori del progetto: Emanuele Zagor Treppiedi, Andrea Amichetti, Riccardo Benassi
 
 
Proseguono i Weekend Specials nell’ambito della mostra Monditalia alla Biennale Architettura 2014 con l’appuntamento Notte Italiana, presentato da Edizioni ZERO.
 
Notte Italiana racconta com’è cambiato il mondo della notte dagli anni 60 ad oggi, una serie di talk e approfondimenti con ricercatori, architetti, direttori artistici, performer, DJ e PR del clubbing italiano e proiezioni di film si svolgeranno il 30 e 31agosto presso il palco D delle Corderie dell’Arsenale.
 
Notte Italiana oltre alla due giorni veneziana è un sito, una nuova testata di ZERO che approfondisce una delle rubriche cardine del magazine: la notte. Interviste, articoli, immagini e mixati anticiperanno il Weekend Special alla Biennale Architettura 2014 su www.notteitaliana.eu e proseguiranno oltre, diventando così il punto di ritrovo per la community della notte.
 
Weekend Specials è un programma organizzato nell’ambito della mostra Monditalia e si  sviluppa in diversi formati: documentari, laboratori, conferenze, dibattiti, mostre e performance negli spazi delle Corderie dell’Arsenale. I Weekend Specials si svolgono prevalentemente nel fine settimana come controparte dei Freeport; entrambi arricchiscono i Meetings on Architecture organizzati dalla Biennale di Venezia.
 
Il calendario di tutti gli appuntamenti dei sei mesi della Biennale Architettura 2014 è consultabile su www.labiennale.org/it/calendario.
 
 
 
PROGRAMMA
 
Sabato 30 agosto
Giornata di incontri e declinazioni sul tema della Notte Italiana.
 
dalle 14.30 alle 15.30
L’architettura radicale e le discoteche
Un focus sui progetti del Mach 2 di Superstudio e dello Space Electronic di Gruppo 9999.
Tra gli ospiti coinvolti:
Piero Frassinelli, architetto e archivista di Superstudio;
Carlo Caldini, architetto del Gruppo 9999 e gestore dello Space Electronic;
Bruno Casini, esperto di comunicazione e della musica legata allo Space Electronic;
Catharine Rossi, ricercatrice della Kingston University di Londra attenta alle avanguardie italiane tra cui l’Architettura Radicale;
Riccardo Benassi, artista e studioso dei lavori di Superstudio.
 
dalle 16.00 alle 17.30
La montagnola, la piramide e il distretto del divertimento italiano
La storia della riviera romagnola dove, tra gli anni 70 e la metà dei 90, il sistema delle discoteche e dei dj era un fattore trainante dell’economia locale.
Racconteranno le notti della riviera romagnola:
Daniele Baldelli, dj della Baia degli angeli il primo locale italiano che faceva ballare fino all’alba;
Giovanni Tommaso Garattoni, architetto dell’Aleph e dello Slego, storici locali della riviera per la scena musicale rock-new wave;
Pier Pierucci, responsabile artistico dello Slego e poi del Cellophane locale legato al genere musicale trance;
Demo Ciavatti, architetto del Cocoricò;
Davide Nicolò, consulente artistico rare relations, organizzatore e ufficio stampa;
Ricky Montanari, storico dj nato a Rimini che ha visto svilupparsi tutta la scena house italiana;
Maurizio Monti, direttore artistico;
Principe Maurice, figura chiave per i vocalist italiani e performer del Cocoricò;
Cirillo, dj del Cocoricò.
 
dalle 18.00
Link Project: il primo centro di produzione d’arte contemporanea e di clubbing in Italia
Le diverse attività del Link Project di Bologna (1994-2004), primo centro di produzione culturale autogestito non politicizzato con una programmazione che ha intrecciato arti visive, arti performative, musica e clubbing.
Saranno presenti i fondatori e i curatori delle diverse discipline:
Daniele Gasparinetti, fondatore del Link;
Luca Vitone, curatore di Incursioni: festival di arte performativa e visiva;
Silvia Fanti, fondatrice del Link e curatrice dalla della programmazione teatrale;
Mauro Borella, direttore artistico della sezione musica elettronica.
 
dalle 21.30
Notte Italiana: la festa
Magazzini del Sale / Sale Docks – Dorsoduro 265, Venezia
dj: Spiller
(Crocodiles in Venice), Ricky Montanari & Flavio Vecchi (Diabolika, Ethos Mama Club, Echoes) + emotional appearance and vocals: Principe Maurice
INGRESSO GRATUITO.
 
 
Domenica 31 agosto
Maratona di film italiani che hanno ricostruito attraverso immagini e racconti di personaggi chiave i momenti e luoghi storici della Notte Italiana.
 
Film in programma:
ore 11.00 - Tech stuff. Tobor Experiment. Manuale video di musica elettronica
Autore Giorgio Sancristoforo (Isbn Edizioni) – 52 minuti
 
ore 12.10 - Italo Disco – The Sound Of Spaghetti Dance
Autore Pierpaolo De Iulis (Rave Up Multimedia) – 50 minuti
 
ore 13.15 - Crollo Nervoso – La New Wave italiana degli anni Ottanta
Autore Pierpaolo De Iulis (Rave Up Multimedia) – 50 minuti
 
ore 14.15 - Mezzanottemezzogiorno
Autore Andrea Bertini (3nero in collaborazione con ASMdC) – 77 minuti
 
ore 15.50 - Italo House Story
Autore Maurizio Clemente (Key Note Multimedia) – 120 minuti
 
 
Il programma potrà subire integrazioni e modifiche che saranno tempestivamente comunicate.
Gli incontri sono accessibili al pubblico che visita la 14. Mostra in possesso del titolo di ingresso.
Biglietto intero € 25,00 - Ridotto € 22/20 - Studenti / Under 26 € 15,00.
I biglietti sono validi per un ingresso all’Arsenale e uno ai Giardini.
Per tutte le tariffe consultare la sezione Biglietteria >>