la Biennale di Venezia
Visual Top Arte (new)

Arte


53. Esposizione Internazionale d'Arte

Fare Mondi

dal 7 giugno al 22 novembre 2009

Giuria e Premi

La Giuria è stata presieduta da Angela Vettese (Italia), direttrice del Corso di Laurea Specialistica in Arti Visive dello IUAV di Venezia, e composta inoltre da:
Jack Bankowsky (USA), critico d’arte ed Editor-at-Large della rivista “Artforum”
Homi K. Bhabha (India), direttore del Centro Studi Umanistici dell’Università di Harvard
Sarat Maharaj (Sudafrica), professore alla Humboldt University di Berlino e ricercatore alla Jan Van Eyck Akademie di Maastricht
Julia Voss (Germania), scrittrice, giornalista e critico del “Frankfurter Allgemeine Zeitung”.

Il 6 giugno 2009, la Giuria ha assegnato i seguenti premi ufficiali della 53. Esposizione Internazionale d’Arte:
 
Leone d’Oro per la migliore Partecipazione Nazionale agli Stati Uniti d’America (Padiglione ai Giardini)
Bruce Nauman: Topological Gardens
Commissari: Carlos Basualdo, Michael R. Taylor
 
Leone d’Oro per il miglior artista della Mostra Fare Mondi  a Tobias Rehberger
(Germania, espone al Padiglione Centrale ai Giardini)
Was du liebst, bringt dich auch zum Weinen
 
Leone d’Argento per il più promettente giovane artista della Mostra Fare Mondi  a Nathalie Djurberg
(Svezia, espone al Padiglione Centrale ai Giardini)
Experimentet
 
La Giuria ha inoltre assegnato quattro Menzioni speciali:
 
Rifare Mondi: Menzione speciale assegnata a Lygia Pape
(Brasile, 1927-2004; espone alle Corderie dell’Arsenale: Ttéia 1, C)
 
Curare Mondi: Menzione speciale al duo Michael Elmgreen & Ingar Dragset
Curatori del Padiglione della Danimarca e Paesi Nordici (Finlandia, Norvegia, Svezia)
(Padiglioni ai Giardini: The Collectors)
 
Mondi Emergenti: Menzione speciale all’artista Ming Wong
espone al Padiglione del Singapore (Padiglione in città)
 
Tradurre Mondi: Menzione speciale assegnata a Roberto Cuoghi
(Italia, espone al Padiglione Centrale ai Giardini, Giardino Scarpa: Mei Gui)
 
I Leoni d’oro alla carriera sono stati attribuiti dal Cda della Biennale a:
Yoko Ono
John Baldessari


Note biografiche dei giurati
Angela Vettese
Laureata in Filosofia all’Università di Milano, ha conseguito il perfezionamento in Storia dell’Arte all’Università Cattolica del Sacro Cuore. Insegna Storia dell’Arte al CLEACC (Corso di Laurea in Economia per le Arti e la Comunicazione) all’Università Bocconi di Milano e inoltre è fondatrice della Facoltà delle Arti dello IUAV a Venezia, dove insegna e dirige il Corso di Laurea Specialistica in Arte Visiva. È autrice di numerose pubblicazioni relative a un ampio raggio di artisti tra i quali Marlene Dumas e Dan Flavin.

Jack Bankowsky
Uno tra i più autorevoli saggisti d’arte negli Stati Uniti. È critico d’arte ed Editor-at-Large per la rivista “Artforum”, di cui è stato caporedattore per più di un decennio, dal 1992 al 2004. Bankowsky è stato il fondatore di “Bookforum”, dove ricopre ancora l’incarico di direttore editoriale. Inoltre, all’interno della Yale School of Art, Bankowsky ha operato come membro di Facoltà e ha fatto parte del consiglio consultivo del Graduate Studies Program in Criticism and Theory presso l’Art Center College of Design.

Homi K. Bhabha
“Anne F. Rothenberg Professor of the Humanities” al Dipartimento di Inglese dell’Università di Harvard; Direttore del Centro di Studi Umanistici ad Harvard e Distinguished Visiting Professor in the Humanities presso l’University College di Londra. Formatosi all’Università di Bombay e al Christ Church College dell’Università di Oxford, ha al suo attivo numerose pubblicazioni giornalistiche in riviste come “New Formations”, “Oxford Literary Review” e “Screen”. È all’interno delle redazioni di riviste come “October”, “Critical Inquiry” e “New Formations” e collabora regolarmente con “Artforum”.

Sarat Maharaj
Titolare del Research Professor Fellowship al Goldsmiths’ College a Londra, e professore di Visual Art and Knowledge Systems all’Università di Lund, Svezia. Maharaj è stato il primo “Rudolf Arnheim Professor” alla Humboldt University di Berlino ed è ricercatore alla Jan Van Eyck Akademie di Maastricht. I suoi studi s’incentrano sull’interpretazione e la differenza culturali, sulle arti tessili, sonore e visive intese come produzione di conoscenza. Maharaj è stato co-curatore di Documenta XI, nel 2002 e ha curato Knowledge Lab, presso la Haus der Kulturen der Welt di Berlino nel 2005.

Julia Voss
È scrittrice, giornalista e critico della sezione culturale del “Frankfurter Allgemeine Zeitung”. Dopo aver studiato Letteratura Tedesca Moderna, Storia dell’Arte e Filosofia a Friburgo, Londra e Berlino, la sua tesi di dottorato dal titolo Darwin's pictures as an aspect of evolutionary theory between 1837 and 1874  è stata pubblicata da S. Fischer Verlag nel 2007. Il libro più recente di Julia Voss è un’introduzione a Darwin edita da Junius Verlag.