Chiudi

la Biennale di Venezia
Visual Top Arte (new)

Home | Arte | News

Arte

Inaugurato il Padiglione della Santa Sede

< Indietro
31 | 05 | 2013

Si è tenuta venerdì 31 maggio 2013, alle ore 16.30, l'inaugurazione del Padiglione della Santa Sede alla 55. Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale di Venezia. Sono intervenuti l'Em.mo Card. Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura e Commissario del Padiglione, il Curatore Antonio Paolucci, il Patriarca di Venezia Mons. Francesco Moraglia, accompagnati dal Presidente della Biennale di Venezia Paolo Baratta.

La Santa Sede partecipa quest’anno per la prima volta alla Biennale di Venezia con un Padiglione ispirato al racconto biblico della Genesi. In Principio è il titolo scelto dal commissario, il Card. Gianfranco Ravasi, che, in linea con gli intenti del Dicastero di incentivare il dialogo con la cultura contemporanea, ha ideato e promosso questa novità assoluta.

I primi undici capitoli della Genesi sono stati l’incipit per la feconda e articolata fase di riflessione, coordinata dal curatore del Padiglione Prof. Antonio Paolucci, Direttore dei Musei Vaticani. Da qui si è proceduto all’identificazione di tre nuclei tematici (La Creazione, affidata a Studio Azzurro; la De-Creazione, per cui è stato scelto il fotografo ceco Josef Koudelka; e la speranza insita nella Ri-Creazione, che trova espressione nella specificità dell’arte di Lawrence Carroll) affidati ad altrettanti artisti per la costruzione di percorsi differenziati ma tra loro comunicanti.

In apertura di Padiglione, però, viene esposta una sorta di “trilogia” di opere di Tano Festa, artista romano che ha lungamente lavorato sulla Cappella Sistina di Michelangelo: la figura di Adamo dalla scena della Creazione della Volta, la figura del serpente-demone dalla scena del Peccato Originale, e il solo volto di Adamo, una sorta di segno di invito a visitare le nuove opere.

Il Padiglione della Santa Sede alla 55. Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale di Venezia è allestito all'Arsenale, nelle Sale d’Armi nord.