La Biennale di Venezia

Your are here

Secondo Convegno Internazionale “Archivi e Mostre”

Convegno organizzato nell’ambito della 55. Esposizione Internazionale d’Arte – Il Palazzo Enciclopedico, curata da Massimiliano Gioni.

Il Secondo Convegno Internazionale “Archivi e Mostre”organizzato dalla Biennale di Venezia – ASAC (Archivio Storico delle Arti Contemporanee) presieduta da Paolo Baratta, si è svolto il 15 e 16 novembre 2013 al Teatro Piccolo Arsenale.

Organizzato nell’ambito della 55. Esposizione Internazionale d’Arte – Il Palazzo Enciclopedico – curata da Massimiliano Gioni, il Convegno è stato realizzato dall’Archivio Storico delle Arti Contemporanee della Biennale con la collaborazione della Soprintendenza Archivistica per il Veneto.

'Un tema permanente'

Non c’è più mostra, anche se dedicata all’avanguardia, senza un ricorso agli archivi”: così Paolo Baratta aveva salutato il successo del Primo Convegno “Archivi e Mostre”, organizzato lo scorso anno in occasione della 13. Mostra Internazionale di Architettura curata da David Chipperfield (20 e 21 ottobre 2012).

“L’Archivio diventa così 'un tema permanente' per la Biennale – afferma Baratta - e torna a diventare importante proprio sul contemporaneo: il rapporto tra archivi e mostre si evolve nella nostra riflessione dall’essere tema estemporaneo fino a diventare uno dei temi di fondo di un'organizzazione come la Biennale.”

“E proprio la Biennale – prosegue Baratta - si pone come l’istituzione dove poter continuare queste ricerche perché l'Archivio Storico è il luogo da cui e verso il quale transitano le memorie e i documenti del passato, ma è anche il luogo col quale traguardiamo il futuro. È una responsabilità molto seria che deve essere annoverata tra le responsabilità di un'istituzione culturale anche se non è scritto nello statuto.”

Gli incontri

Le due giornate di dibattito si sono articolate in 4 sessioni che comprendono interventi istituzionali e tavole rotonde.

Venerdì 15 novembre il Presidente della Biennale di Venezia Paolo Baratta ha aperto i lavori e presentato gli Atti del Primo Convegno Internazionale “Archivi e Mostre” 2012 edito dalla Biennale di Venezia (prezzo di copertina 10 euro).

A seguire una tavola rotonda moderata da Angela Vettese, critica d’arte e Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Venezia: Massimiliano Gioni ha raccontato L’uso degli archivi nella 55. Esposizione Internazionale d’Arte con il contributo di due artisti invitati alla Biennale di quest'anno, Gianfranco Baruchello e Matt Mullican.

La seconda sessione - Organizzare la memoria - prevista nel primo pomeriggio e moderata da Massimiliano Gioni, ha visto Angela Vettese confrontarsi con Eleni Michaelidi, archivista della DESTE Foundation di Atene, e Reem Akldell'Arab Image Foundation di Beirut.

Il grande potenziale degli archivi in Italia è il titolo della terza sessione moderata da Erilde Terenzoni, soprintendente archivistica per il Veneto e il Trentino-Alto Adige, con studiosi e rappresentanti delle maggiori istituzioni italianeDiana Toccafondi, soprintendente archivistica per la Toscana, Rachele Ferrario, docente di Fenomenologia delle arti contemporanee e di Catalogazione e gestione degli Archivi all’Accademia di Belle Arti di Milano, Debora Rossi, responsabile organizzativo dell’ASAC e Paola Pettenella, responsabile degli Archivi Storici del Mart di Rovereto.

Rossana Rummo, Direttrice Generale per le Biblioteche, gli Istituti Culturali e il Diritto d'Autore del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, ha tratto le conclusioni della prima giornata di lavori.

- Sabato 16 novembre Massimiliano Gioni ha moderato l’incontro dedicato al ruolo del documento d’archivio nell’arte contemporanea, con interventi di Paolo BarattaOkwui Enwezor, direttore della Haus der Kunst di Monaco, Michelle Elligott, direttrice degli Archivi del MoMA di New York, Luca Massimo Barbero, direttore dell’Istituto di Storia dell’Arte della Fondazione Cini di Venezia, Daniela Lancioni, curatrice senior del Palazzo delle Esposizioni di Roma e Assunta Porciani, responsabile dell’Archivio e Biblioteca della Fondazione la Quadriennale di Roma.

Archivio Storico
Archivio Storico