Chiudi

la Biennale di Venezia
header di sezione La Biennale (new)

La Biennale

Leone d'Argento per la Creatività - Progetti di creatività per le scuole


REGOLAMENTO
Articolo 1 –
Per favorire la creatività nelle arti presso le scuole italiane di ogni ordine e grado la Biennale di Venezia, presieduta da Paolo Baratta, bandisce un Concorso nazionale online denominato Leone d’argento per la Creatività per progetti aventi come finalità lo sviluppo della creatività applicata nel campo delle arti nelle scuole, realizzati o in corso di realizzazione, da parte di classi o raggruppamenti di classi (o parti di esse).
 
Articolo 2 – Al Concorso possono partecipare classi o raggruppamenti di classi (o parti di esse) delle scuole statali italiane primarie e secondarie, di primo e secondo grado (escluse scuole o istituti d’arte).
 
Articolo 3 – Ogni progetto dovrà essere presentato da un referente che nel caso delle scuole primarie e secondarie di primo grado dovrà essere un insegnanteed eventualmente un referente aggiunto che ha partecipato al progetto.
 
Articolo 4 - Il Concorso intende valorizzare l’applicazione concreta della creatività da parte degli studenti attraverso la realizzazione di opere artistiche. Il concorso invita pertanto le classi a presentare i documenti che rappresentano gli esiti dei progetti legati alla creatività e alla produzione di opere artistiche, di qualsiasi disciplina (arti visive, cinema, musica, teatro, ecc.) e realizzate con qualsiasi mezzo. I progetti – originali e redatti in lingua italiana – dovranno essere prodotti in 2 pagine di sintesi (con un’ampiezza massima di 8.000 battute, spazi inclusi) con allegate a corredo fino a 5 immagini (dimensione 945x450 pixel, peso massimo 200 kb).
 
Articolo 5 – Le classi dovranno inviare i progetti in formato word (carattere Times New Roman, corpo 12) e le immagini in .jpeg all’indirizzo e-mail creativita@labiennale.org dal 10 settembre 2012 al 27 gennaio 2013. Con l’elaborato, le classi dovranno indicare chiaramente – oltre ai nomi dei partecipanti e della scuola di appartenenza - i nomi del referente/referenti del progetto, che nel caso delle scuole primarie e secondarie di primo grado dovrà essere un insegnante. Le opere realizzate dovranno essere prodotte in originale in caso di classificazione fra i vincitori.
 
Articolo 6 – Gli elaborati pervenuti in regola saranno giudicati da una giuria composta dal Presidente della Biennale da un Direttore Artistico.
 
Articolo 7 – I premi sono articolati in tre categorie: scuole primarie, secondarie di primo grado, secondarie di secondo grado. Alle classi prime classificate per ogni categoria, saranno consegnati i Leoni d’argento per la Creatività nel corso di una cerimonia che si terrà nel Padiglione Centrale ai Giardini. Sono previste possibili menzioni speciali.
 
Articolo 8 – I progetti premiati, le menzioni speciali, nonché altri progetti valutati a discrezione della giuria per il particolare valore, saranno pubblicati sul sito www.labiennale.org, in modo che altre classi e scuole possano avvalersi di queste esperienze per affrontare situazioni analoghe.
 
Articolo 9 – Le scuole partecipanti garantiscono la paternità degli elaborati inviati e cedono ogni diritto di pubblicazione sui testi in questione.
 
Articolo 10 – I dati personali verranno trattati secondo quanto previsto dalla legge 196 del 06/03/2003 e successive modificazioni e integrazioni.
 
Articolo 11 – La partecipazione al concorso implica l’accettazione e il rispetto degli articoli contenuti nel presente bando e del giudizio insindacabile della giuria. La Biennale avrà il diritto di decisione finale su tutto quanto non specificato in questo regolamento.