la Biennale di Venezia
Main Visual Sezione Cinema (new)

Cinema


70. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica

Direttore: Alberto Barbera

28 agosto > 7 settembre 2013

Final Cut in Venice

MADE IN MADAGASCAR - AVEC PRESQUE RIEN... - NANTENAINA LOVA
Tutte le sezioni »
 
Sinossi
“Con poco o niente... si possono fare molte cose” mi ha detto un giorno Gaby, un militare in pensione che recupera pezzi di ferro per farne delle carriole. Da dietro la mia videocamera guardo senza condiscendenza i miei connazionali che, senza risorse e con la sola forza d’animo, creano vita, oggetti, musica e grandi discorsi.
Al di là di ciò che gli economisti chiamano “sottosviluppo”, vedo ovunque una resistenza incosciente a un sistema globalizzato, ben poco umanista. Una lezione, made in Madagascar, di riciclaggio, fraternità, libertà e poesia.

Nota: La proiezione del 31 agosto ore 11:30 è per accreditati Industry.
31 agosto 11:30 - Sala Pasinetti FINAL CUT IN VENICE Made in Madagascar - Avec presque rien... di Nantenaina Lova - Madagascar, 77' (75') work-in-progress
v.o. malgascio - s/t inglese
(documentario)
 
Commento del regista
Il film ci porta alla scoperta del “sistema D” malgascio (dal francese “se debrouiller” in italiano “arrangiarsi”) e di personalità forti, coinvolgenti e molto diverse. Costruisco il film come ognuno dei miei protagonisti costruisce la sua creazione ossia a tappe, assemblando i pezzi fino ad arrivare al lavoro finito. Ci tenevo che il “kabary”, il discorso tradizionale per eccellenza, fosse pronunciato da una donna. È un simbolo forte che ha sorpreso ed è piaciuto ai contadini, così come il fatto di avere sposato la musica del sud del paese con la danza del centro; una prova che la società malgascia è in grado di evolvere senza rinnegare alcune delle sue tradizioni.

 
71. Mostra
Tutte le informazioni sull'edizione 2014, dal 27 agosto al 6 settembre
Biennale College - Cinema
I 3 lungometraggi dell’edizione 2013/2014 presentati alla 71. Mostra
Lido in Mostra
Servizi e agevolazioni per il pubblico, i giovani e gli accreditati