la Biennale di Venezia
Main Visual Sezione Cinema (new)

Cinema


70. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica

Direttore: Alberto Barbera

28 agosto > 7 settembre 2013

Venezia Classici

HOTEL MONTEREY (1972) - CHANTAL AKERMAN
Tutte le sezioni »
 
Sinossi
L’Hotel Monterey è un residence di New York, i cui abitanti sono prevalentemente emarginati dalla società, anziani, e che vivono da soli. Chantal Akerman invita lo spettatore in questo posto insolito, raccontandoci i movimenti del luogo, la presenza/assenza delle persone e degli oggetti. I movimenti della macchina da presa iniziano nella reception e terminano con una panoramica sul tetto dell’edificio.
5 settembre 19:00 - Sala Volpi 6 settembre 14:15 - Sala Volpi VENEZIA CLASSICI Hotel Monterey (1972) di Chantal Akerman - Belgio, Usa, 65'
v.o. (muto) -

 
Commento della regista
È abbastanza difficile dire a proposito delle reazioni della gente di fronte a Hotel Monterey se esse siano dovute al fatto che il film è fatto da me o al fatto che il film è fatto da una donna o perché semplicemente è un film formale. So che i miei film contengono una carica aggressiva. So che i miei film scatenano spesso un’aggressività negli spettatori anche se nei miei film non c’è nessuna intenzione “aggressiva”. Se gli spettatori si sentono aggrediti questo riguarda loro personalmente. (Personale completa di Chantal Akerman, opuscolo, La Biennale di Venezia, 1976)