la Biennale di Venezia
Main Visual Sezione Cinema STORIA

Cinema


70 Registi per Venezia 70

- PETER HO-SUN CHAN
Tutte le sezioni »
 

Biografia
Nato a Hong Kong nel 1962, è una figura di spicco nel settore della cinematografia asiatica: pochi colleghi, come lui, sono riusciti a fondere arte e spettacolo, successo commerciale e di critica. Fondatore della Organization United Filmmakers (UFO), da produttore ha tenuto a battesimo alcuni titoli da grandi incassi come Tian mi mi (Comrades, Almost a Love Story, 1997). Il suo debutto alla regia Seung sing gusi (Alan and Eric: Between Hello and Goodbye), del 1991, è stato premiato come miglior film dell'anno dalla Director’s Guide di Hong Kong. Nel 1999 Chan sbarca a Hollywood come regista di Lettera d'amore con Kate Capshaw. L’anno successivo fonda un’altra casa di produzione, Applause Pictures, focalizzata sulle collaborazioni fra registi pan-asiatici. Il suo musical Ru guo ai (Perhaps Love, 2005) è il film di chiusura alla Mostra del 2005 e viene selezionato come rappresentante di Hong Kong agli Academy Awards. Tra I suoi film successive vale la pena ricordare Tau ming chong (I signori della guerra, 2007), Wu xia (2011), l’unico film in lingua cinese invitato nella selezione ufficiale al Festival di Cannes 2011, e l’ultimo American Dreams in Cina (2013).
FILM PRESENTATI A VENEZIA:
2005 – Ru guo ai (Se fosse amore) – Fuori concorso (regia)

PRESENZE IN GIURIA:
2012 - Venezia 69 (membro)


 



70 Registi per Venezia 70