Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione.
Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui.
Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.



la Biennale di Venezia
Main Visual Sezione Cinema STORIA

Cinema


70 Registi per Venezia 70

- JAZMÍN LÓPEZ
Tutte le sezioni »
 

Biografia
Jazmín López nasce a Buenos Aires nel 1984. Si laurea in Regia alla Universidad del Cine (FUC), dove attualmente insegna. I suoi primi cortometraggi, Parece la pierna de una muñeca (2007), Juego Vivo (2008) e Te Amo y Morite (2009) sono selezionati da importanti festival in tutto il mondo come il Tolosa Film Festival, Clermont-Ferrand, Festival di Rotterdam, Huesca Film Fest. Parallelamente alla produzione audiovisiva, Jazmín López sviluppa quella pittorica studiando con artisti come Guillermo Kuitca e Jorge Macchi e realizzando mostre in Argentina e negli Stati Uniti. Il suo primo lungometraggio Leones (2012), viene presentato a Venezia nella sezione Orizzonti e poi anche in altre kermesse internazionali come il Rio Film Fest, Vancouver Film Fest, Viennale, Torino Film Festival.
FILM PRESENTATI A VENEZIA:
2012 – Leones – Orizzonti (Sceneggiatura, regia)

 



70 Registi per Venezia 70