la Biennale di Venezia
Main Visual Musica (new)

Musica


Biennale College – Musica 2015

Progetto di Ivan Fedele – Direttore Settore Musica
 
A partire dal 2013 la Biennale di Venezia ha reimpostato la propria missione in tutti i suoi campi. Alle attività volte a promuovere la conoscenza tra il pubblico (Mostre e Festival) ha aggiunto una linea strategica rivolta alla formazione di giovani artisti. Si tratta di Biennale College, operante nella Danza, nel Teatro, nella Musica, nel Cinema. Promuovere i talenti offrendo loro di operare a contatto di maestri, per la messa a punto di “creazioni”: questo lo spirito di Biennale College, un ponte ben attrezzato che offra ai giovani che vogliano cimentarsi in una delle arti di farlo nelle condizioni migliori che una istituzione internazionale possa offrire.
 
Il progetto Biennale College - Musica 2015 intende selezionare 23 giovani strumentisti che non abbiano superato i 28 anni di età, per costituire un’orchestra da camera in occasione del 59. Festival Internazionale di Musica Contemporanea della Biennale di Venezia, diretto da Ivan Fedele.
L’orchestra costituita eseguirà, sotto la direzione del M° Michele Carulli, il giorno 11 ottobre 2015 ore 20.00 al Teatro Piccolo Arsenale di Venezia, il seguente programma:
 
  - Idillio di Sigfrido di Richard Wagner
  - Sinfonia Op. 21 di Anton Webern
  - Souvenir à la mémoire di Giuseppe Sinopoli
 
La selezione è aperta, a livello internazionale, per i seguenti strumenti:
   2 Flauti (anche Piccolo e Flauto in Sol)
   2 Oboi (anche Corno inglese)
   2 Clarinetti (anche Clar. in mib e Cl. basso )
   1 Fagotto
   2 Corni
   1 Tromba
   1 Trombone
   Arpa
   Celesta (1 esecutore)
   Pianoforte (1 esecutore)
   Clavicembalo (1 esecutore)
   3 Percussionisti
   2 Violini
   1 Viola
   1 Violoncello
   1 Contrabbasso
 
Il progetto si svolgerà sotto il coordinamento del Direttore del Settore Musica della Biennale di Venezia secondo le seguenti modalità:
  - dal 6 all’11 ottobre 2015 workshop e prove a Venezia – Orari e tutors saranno comunicati successivamente agli strumentisti selezionati.
  - l’11 ottobre 2015, ore 20.00, concerto presso il Teatro Piccolo Arsenale di Venezia.

 
Modalità di partecipazione
La DOMANDA DI ISCRIZIONE dovrà pervenire entro e non oltre il 20 aprile corredata dalla seguente documentazione:
 a) Curriculum Vitae;
 b) titoli dei due brani presentati in audizione: 1 scritto entro il 1960 e l’altro dal 1961 in poi con o senza accompagnamento di pianoforte;
 c) per questioni organizzative, si richiede ai percussionisti di presentare pezzi per “vibrafono” e “caisse claire” 
 d) per la celesta si prega di presentare pezzi da suonare al pianoforte.
 e) eventuali registrazioni audio o video in formato informatico.
 
Selezione
La selezione sarà effettuata mediante audizione a Venezia indicativamente nei giorni 29 e 30 aprile 2015. Ora e luogo saranno comunicati successivamente.
La selezione sarà a insindacabile giudizio dal Direttore del Settore Musica della Biennale di Venezia, che si avvarrà, in questa fase, della collaborazione del Maestro Michele Carulli.
In seguito alla comunicazione di ammissione al progetto, gli strumentisti selezionati sottoscriveranno con la Biennale di Venezia un apposito documento nel quale verranno esplicitate le condizioni per la loro partecipazione (tra cui sin d’ora si prevedono: impegno a partecipare alle prove a Venezia e a realizzare il progetto secondo i criteri stabiliti; garanzia di esclusiva per la prima rappresentazione; clausola di tutela per le comunicazioni alla stampa che dovranno essere sempre preventivamente concordate con la Biennale; clausola di riservatezza).
 
Pagamento
A ogni partecipante alle audizioni sarà richiesto il pagamento per diritti di segreteria di € 70 (Iva inclusa) da versare tramite carta di credito contestualmente alla sottoscrizione della domanda.
Gli strumentisti selezionati dovranno provvedere alle loro spese di vitto, viaggio e alloggio a Venezia per i giorni delle audizioni, che avranno luogo indicativamente il 29 e 30 aprile 2015.
 
I candidati selezionati al progetto avranno diritto a:
· viaggio e alloggio per il periodo di prove e il concerto a Venezia a ottobre 2015;
· un per diem che verrà stabilito nel documento che verrà firmato con Biennale;
· n. 1 pass che darà accesso gratuito a ogni concerto del 59. Festival di Musica Contemporanea, più il diritto a n. 1 biglietto a tariffa ridotta per un accompagnatore. Tale pass consentirà anche l’acquisto di n. 1 ingresso a tariffa ridotta alla Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia;
· un attestato di partecipazione al progetto.
 
 
Per maggiori informazioni
college-musica@labiennale.org