la Biennale di Venezia

News

Weekend Specials. Memorials on the Sidewalks

< Indietro
come l'architettura e l'urbanistica sono state coinvolte dalle stragi e dagli attentati in Italia
18 | 10 | 2014

Corderie dell’Arsenale (palco D), 18-19 ottobre 2014

Curato da  Roberto Zancan e Elena Pirazzoli
 
Il prossimo appuntamento con i Weekend Special di Monditalia, dal titolo Memorials on the sidewalks, curato da Roberto Zancan e Elena Pirazzoli, è in programma il 18 e 19 ottobre alle Corderie dell’Arsenale, Palco D.
 
Durante il Weekend Special Memorials on the sidewalks saranno ripresi i temi del progetto di ricerca presentato nella mostra Monditalia da Roberto Zancan e Elena Prazzoli: Urbs oblivionalis. Urban Spaces and Terrorism in Italy, che evidenzia come l'architettura e l'urbanistica siano state coinvolte dalle stragi e dagli attentati accaduti in Italia tra gli anni Sessanta e gli anni Novanta.
 
Nelle mattinate di sabato 18 e domenica 19 ottobre, Roberto Zancan e Elena Pirazzoli esporranno la ricerca confluita nel progetto di ricerca Urbs oblivionalis. Urban Spaces and Terrorism in Italy in percorsi di visita in forma di dialogo con ospiti esperti del tema, legati sia all'ambito architettonico che a quello storico-giuridico.
 
Nel pomeriggio di sabato 18 ottobre, il tema progettuale dell'architettura che reagisce agli attentati e alla loro violenza tecnica, urbanistica e sociologica, verrà sviluppato attraverso un interlinguaggio compositivo grazie alla collaborazione con Lorenzo Brusci (MUSST). A partire dal farsi del disegno dal vivo, un compositore musicale analogico interpreterà i gesti dei disegnatori, col compito di comporre un paesaggio sonoro sintetico, strutturale e asettico, evidenziando le azioni di punteggiatura, l'intensità del gesto, la variegata occupazione della postazione dedicata al disegno. Lorenzo Brusci interpreterà in suono le forme del disegnare, associando ai simboli grafici un linguaggio sonoro correlato, a un tempo materico ed evocativo. Compositori umani e digitali assieme, guidati dall'articolazione dei disegnatori, predisporranno così uno spazio rituale collettivo, dove ricomporre e rappresentare ferite culturali e spaziali profonde, ancora non pienamente comprese, per ragionare ed esprimere la vasta “mediazione offesa” inscenata dalla violenza terroristica.
 
Nel pomeriggio di domenica 19 ottobre, grazie alla collaborazione con il Master in Interactive Arts for Architecture, Performing and Visual Arts di Klaus Obermaier and Cristina Barbiani, gli studenti mostreranno un lavoro che si animerà grazie al movimento delle persone nello spazio, innescando riflessioni sulle tracce, spesso in forma di lapidi e fiori, che restano sui marciapiedi delle città di oggi. La distanza temporale e l'assenza di riferimenti storici rende quelle tracce spesso “invisibili”: l'intervento degli studenti interpreterà questa assenza attraverso presenze simboliche di elementi leggeri ed effimeri.
 
I Weekend Specials si svolgono prevalentemente nel fine settimana come controparte dei Freeport; entrambi arricchiscono i Meetings on Architecture organizzati dalla Biennale di Venezia. Il calendario completo degli appuntamenti è consultabile su www.labiennale.org/it/calendario/.
 
 
PROGRAMMA
 
SABATO 18 OTTOBRE
11.00-13.00
Roberto Zancan, Elena Pirazzoli
Urbs oblivionalis. Urban Spaces and Terrorism in Italy: instruction to the draghwman
Lorenzo Brusci, MUSST
 
Disegnatori e progettisti:
Matteo D’Ambros, Iuav Venezia
Ignazio Lutri, InARC Sicilia
Fabio Ceci, Politecnico di Milano
Thilo Folkerts, 100Landschaftsarchitektur, Berlin
Mario Lupano, Iuav Venezia
Andrea Speranzoni, Avvocato esperto in casi
Massimo Marchetti
Hubert Lionnez, La Cambre Bruxelles, Faculté d'Architecture de l'ULB La Cambre-Horta)
Guido Incerti, Facoltà di Architettura Università Ferrara
Paola Pellegrini, Politecnico di Milano
Carlo Biasia, IOAIIIO
Alessandro Alì, Ubi Studio
Ruggero Ragonese
Luca Guido, Università di Udine
Donatello De Mattia,
Antoni Muntadas, Media Lab, MIT
Philippe Duboy
Alessandra Messali Iuav Venezia
Mario Ciaramitaro, Iuav Venezia
Andrea Pertoldeo, Iuav Venezia
Enrica Cavalli, H-Farm
 
15.00-18.00
Lorenzo Brusci spazio sonoro

Performers:
Luca Caruso, Univesità di Catania
Elisa Boschi, Politecnico di Milano
Narakorm Arm - Domus Academy, Milano
Alexis Nicole Lenk, Harvard University
Nadia D’Agnone, Iuav Venezia
Benedetta Scarella, Iuav Venezia
Manuela Trimboli, Università degli studi di Milano
Paola Silvestrini
Alessandro Danese
Elena Panza, Iuav Venezia
Serena Sandri, Iuav Venezia
Patrick Gastaldon, Iuav Venezia
Elisabetta Corradin, Iuav Venezia
Isabella Terruso, Iuav Venezia
 
 
DOMENICA 19 OTTOBRE
11.00-13.00
Roberto Zancan, Elena Pirazzoli
Urbs oblivionalis. Urban Spaces and Terrorism in Italy: instruction to the draghwman
 
15.00-18.00
Cristina Barbiani, Claus Obermaier proiezione animata

Disegnatori e progettisti:
Matteo D’Ambros, Iuav Venezia
Ignazio Lutri, InARC Sicilia
Fabio Ceci, Ordine Architetti, Parma
Thilo Folkerts, 100Landschaftsarchitektur, Berlin
Mario Lupano, Iuav Venezia
Andrea Speranzoni, Avvocato esperto in casi
Massimo Marchetti
Hubert Lionnez, La Cambre Bruxelles, Faculté d'Architecture de l'ULB La Cambre-Horta)
Guido Incerti, Facoltà di Architettura Università Ferrara
Paola Pellegrini, Politecnico di Milano
Carlo Biasia, IOAIIIO
Alessandro Alì, Ubi Studio
Ruggero Ragonese
Luca Guido, Università di Udine
Donatello De Mattia
Antoni Muntadas, Media Lab, MIT
Philippe Duboy
Alessandra Messali Iuav Venezia
Mario Ciaramitaro, Iuav Venezia
Andrea Pertoldeo, Iuav Venezia
Enrica Cavalli, H-Farm

Performers:
Luca Caruso, Univesità di Catania
Elisa Boschi, Politecnico di Milano
Narakorm Arm - Domus Academy, Milano
Alexis Nicole Lenk, Harvard University
Nadia D’Agnone, Iuav Venezia
Benedetta Scarella, Iuav Venezia
Manuela Trimboli, Università degli studi di Milano
Paola Silvestrini
Alessandro Danese
Elena Panza, Iuav Venezia
Serena Sandri, Iuav Venezia
Patrick Gastaldon, Iuav Venezia
Elisabetta Corradin, Iuav Venezia
Isabella Terruso, Iuav Venezia
 
Il programma potrà subire integrazioni e modifiche che saranno tempestivamente comunicate.
Gli incontri sono accessibili al pubblico che visita la 14. Mostra in possesso del titolo di ingresso.
Biglietto intero € 25,00 - Ridotto € 22/20 - Studenti / Under 26 € 15,00.
I biglietti sono validi per un ingresso all’Arsenale e uno ai Giardini.
Per tutte le tariffe consultare la sezione Biglietteria >>