la Biennale di Venezia
Main Visual Sezione Teatro (new)

Teatro

Biennale College - Teatro

< Indietro
25 | 07 | 2014

Il programma di Biennale College – Teatro, la linea strategica della Biennale che coinvolge tutte le discipline ed è rivolta alla formazione di giovani artisti, offrendo loro l’opportunità di operare a contatto di maestri per la messa a punto di “creazioni”, si svolge a Venezia dal 30 luglio al 10 agosto. Per questo progetto il Direttore Àlex Rigola ha invitato drammaturghi registi attori scenografi, tutte personalità di primo piano, per lo più quarantenni, artefici di un teatro in cui respira la vita di oggi. Con loro Venezia e la Biennale diventano luogo di confronto artistico, un’officina di creazione e di formazione pratica sulla contemporaneità.
Biennale College - Teatro si articola in 8 workshop, concepiti come occasione di confronto tra maestri e giovani artisti, e 6 residenze, destinate al lavoro di giovani compagnie su propri progetti.
 
Lo scrittore inglese Mark Ravenhill, il regista lituano Oskaras Koršunovas, l’autore e regista belga Fabrice Murgia, lo scenografo tedesco Jan Pappelbaum, il regista catalano Lluís Pasqual, l’attore e regista italiano residente a Berlino Antonio Latella, l’autore e regista tedesco Falk Richter, il regista e artista visuale fiammingo Jan Lauwers con alcuni membri della sua compagnia Needcompany sono i maestri che guidano gli 8 workshop, di cui 6 avranno un esito finale aperto al pubblico. Il lavoro di Jan Lauwers, intitolato Just for Venice, debutterà sabato 9 agosto (Teatro alle Tese, ore 20.00). Domenica 10 agosto (ore 18.00 e ore 19.00) saranno visibili i risultati dei workshop di Antonio Latella, Oskaras Koršunovas, Fabrice Murgia, Lluís Pasqual e Falk Richter in un percorso che dai Giardini (Biblioteca Asac) condurrà agli spazi dell’Arsenale (Tese dei Soppalchi, Teatro alle Tese, Sale d’Armi, Teatro Piccolo Arsenale). Al pubblico saranno inoltre aperti gli incontri con i maestri nei giorni 6, 7, 8, 9 agosto (Teatro Piccolo Arsenale, ore 18.30).
 
Gabriela Carrizo / Peeping Tom (BE), La Zaranda (E), il Blitz Theater Group (GR), Ricci/Forte (I), l’Agrupación Señor Serrano (E), gli scrittori e registi Marco Calvani (I), Neil LaBute (USA) e Nathalie Fillion (F) sono gli artisti e le compagnie che lavorano in residenza a progetti di futuri spettacoli. A Venezia si svolgono alcune fasi di questo lavoro, al termine delle quali è prevista una dimostrazione aperta agli spettatori (Arsenale, 5 > 8 agosto). Anche le compagnie in residenza parteciperanno a un incontro con il pubblico il 5 agosto (Teatro Piccolo Arsenale, ore 18.30).
 
Particolarità di questa edizione è lo spazio delle Corderie dell’Arsenale che il Teatro condivide con gli altri settori della Biennale di Venezia – Danza Musica Cinema Architettura. Allestito dal direttore della 14. Mostra Internazionale di Architettura Rem Koolhaas come un “work in progress multidisciplinare”, i palchi delle Corderie vedono in scena le compagnie in residenza. Dal 31 luglio al 7 agosto i visitatori della Mostra potranno vedere all’opera le compagnie La Zaranda, e Gabriela Carrizo/Peeping Tom (dalle ore 16.00 fino alla chiusura della Mostra).
 
Laboratori e residenze saranno accompagnati dal lavoro sul campo dei giovani partecipanti a Theatre Community, un laboratorio di critica teatrale ai tempi del web 2.0. Il laboratorio, a cura di Andrea Porcheddu, critico e saggista, e di Anna Pérez Pagès, giornalista, è finalizzato alla realizzazione del blog Theatre Community, che giornalmente animerà la comunità virtuale riunitasi intorno alla Biennale Teatro 2014.
 
La consegna del Leone d’oro alla carriera a Jan Lauwers e del Leone d’argento a Fabrice Murgia avrà luogo lunedì 4 agosto a Ca’ Giustinian, sede della Biennale (Sala delle Colonne, ore 18.00).
 
Acción Cultural Española ha contribuito alla partecipazione di La Zaranda, Agrupación Sr. Serrano e Lluis Pasqual a Biennale College – Teatro.