La Biennale di Venezia

Your are here

Architettura -

The Freespace of Heritage in a Modern Age

Appuntamento con i Meetings on Architecture sabato 10 novembre al Teatro alle Tese dell'Arsenale. Il 24 e 25 novembre i prossimi incontri.

The Freespace of Heritage in a Modern Age

The Freespace of Heritage in a Modern Age è il titolo del prossimo Meetings on Architecture della Biennale Architettura 2018, che si svolgerà sabato 10 novembre, ore 14.30, al Teatro alle Tese dell’Arsenale.

Nell’anno europeo del Patrimonio Culturale, l’incontro metterà al centro della discussione il ruolo del ‘Patrimonio’ all'interno del concetto di FREESPACE. Il Presidente della Biennale, Paolo Baratta, Ricky Burdett e Shelley McNamara dialogheranno con Fasil Giorghis, Elizabeth Hatz, Abha Narain Lambah, Andra Matin, Salvatore Settis e Cino Zucchi.

Intervento di Paolo Baratta

«Il Meeting – spiega il Presidente della Biennale Paolo Baratta - mira a riflettere sull’heritage come potenziale elemento costitutivo e qualificante dello spazio urbano e sui vari modi in cui contribuisce o può contribuire a creare Freespace, spazio libero e gratuito.
Vari Paesi e varie realtà urbane hanno seguito orientamenti diversi e hanno utilizzato in modo diverso l’opportunità offerta dall’heritage per l’impostazione e la programmazione degli sviluppi dello spazio abitato.
Nelle diverse realtà la stessa espressione di heritage può indicare cose affini ma diverse. La parola “heritage”, così come l’espressione “free space”, ha traduzioni e interpretazioni diverse nelle diverse lingue e culture.
Diverso può quindi anche essere il complesso degli apparati normativi e gli stessi termini usati nelle leggi, nelle regole e dalle “opinioni pubbliche”.
Heritage può essere un frammento, uno spazio, uno spazio urbano vivo, uno spazio naturale, una rovina, un quartiere industriale, eccetera, eccetera. Ciascuna di queste realtà può essere considerata un riferimento per l’identificazione e la valorizzazione dello spazio vissuto e abitato.
Il 2018 è stato dichiarato dall’Unione Europea l’anno dell’Heritage. La Mostra Internazionale di Architettura si presenta come un utile momento per analizzare progetti che già si sono posti la questione dell’heritage come fattore orientante le scelte urbanistiche e architettoniche.»

I prossimi appuntamenti

The Earth as a Client
sabato 24 novembre, ore 14.30, Teatro alle Tese
Il panel offrirà l'opportunità di mettere in risalto i doni gratuiti della natura della luce, luce solare e luce lunare, aria, gravità, materiali, risorse naturali e artificiali.
Intervengono: Shelley McNamara e Yvonne Farrell, Barry Bergdoll, Mary Robinson, Simone Rots, Xu Tiantian e Rafael Moneo

In Conversation Freespace
domenica 25 novembre, ore 14.30, Teatro alle Tese
Le Curatrici della 16. Mostra Internazionale di Architettura, Shelley McNamara e Yvonne Farrell, in dialogo con il Presidente della Biennale di Venezia, Paolo Baratta, esamineranno i risultati del Manifesto FREESPACE.

 

I Meetings on Architecture sono realizzati con il supporto di Rolex.

Informazioni

Gli incontri sono accessibili al pubblico che visita la 16. Mostra Internazionale di Architettura in possesso del titolo di ingresso oppure con speciale Biglietto Meetings (acquistabile a 10 €, valido il giorno del meeting per la sola sede dell'Arsenale a partire dalle ore 14.00).


Condividi su