La Biennale di Venezia

Your are here

Cinema

Kore-eda Hirokazu - Sandome no satsujin (Il terzo omicidio)

Venezia 74


  • Ore
  • Sala Grande
  • Ingresso con biglietto

Giappone / 124’
lingua Giapponese
cast Fukuyama Masaharu, Yakusho Kōji, Hirose Suzu
sceneggiatura Kore-eda Hirokazu
fotografia Takimoto Mikiya
montaggio Kore-eda Hirokazu
scenografia Taneda Yohei
musica Ludovico Einaudi
suono Tomita Kazuhiko

Sinossi

Il prestigioso avvocato Shigemori assume la difesa di un uomo sospettato di rapina e omicidio, Misumi, il quale ha scontato una pena in carcere per un altro omicidio commesso trent’anni prima. Le chances che Shigemori vinca la causa sembrano scarse: il suo cliente ha spontaneamente ammesso la propria colpa, nonostante rischi la pena di morte nel caso in cui venga condannato. A mano a mano che approfondisce il caso e sente le testimonianze della famiglia della vittima e di Misumi stesso, Shigemori, un tempo sicuro, comincia a dubitare che il suo cliente sia effettivamente l’assassino.

Commento del regista

Volevo rappresentare in modo appropriato il lavoro dell’avvocato. Quando ho parlato con i consulenti legali per Soshite chichi ni naru, mi dissero: “Il tribunale non è il luogo in cui si stabilisce la verità”. Dissero che nessuno poteva sapere la verità. Pensai: “Interessante”. Se le cose stanno così, voglio fare un film su una vicenda legale in cui la verità non viene rivelata. Di solito, in un film alla fine si arriva alla verità, ma qui solo la sentenza del processo si chiude, mentre i personaggi non vedono la verità. Ciò significa che la nostra società condona un sistema imperfetto che non può reggersi a meno che le persone non giudichino altre persone senza sapere la verità. Credo che il protagonista sarebbe terrorizzato se lo capisse.

Sala Grande

LUNGOMARE MARCONI,  30126
LIDO DI VENEZIA
TEL  0415218711
info@labiennale.org

Scopri la sede

Vedi su Google Maps

Condividi su

Biennale Cinema
Biennale Cinema