la Biennale di Venezia
Main Visual Sezione Cinema (new)

Cinema


69. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

Direttore: Alberto Barbera

29 agosto > 8 settembre 2012

Venezia 69

SUPERSTAR - XAVIER GIANNOLI
Tutte le sezioni »
 
Sinossi
Improvvisamente un perfetto sconosciuto diventa celebre senza sapere il perché.

VIDEO (conferenza stampa e photocall) >>
VIDEO (red carpet) >>


30 agosto 19:30 - Sala Grande 30 agosto 20:00 - PalaBiennale VENEZIA 69 Superstar di Xavier Giannoli - Francia, Belgio, 112'
v.o. francese - s/t inglese, italiano
Kad Merad, Cecile De France
 
Commento del regista
Ho cominciato con una scena nel metrò: i viaggiatori scattano foto e chiedono autografi a uno sconosciuto che non sa perché tutti si interessino a lui. Si chiama Martin Kazinski e fino ad allora era stato soltanto una faccia nella folla, senza altra aspirazione che fare il proprio lavoro e condurre una vita “normale”. Più però rifiuta questa fama assurda, desiderando tornare all’anonimato, più la gente lo adora. Più Martin modestamente afferma “Non voglio essere famoso”, più gli dicono “Ti amiamo per questo”. Più cerca di sfuggire al sistema, più ci si perde dentro. Martin è intrappolato in un labirinto contemporaneo dove agiscono media rapaci e social network invadenti e dove i valori umani crollano e la cultura si disgrega. Volevo dare a questo tentativo di sfuggire alla follia che sembra afferrare il mondo un’energia cinematica, kafkiana e hitchcockiana insieme. Volevo che gli spettatori si sentissero vicini a quest’uomo come a un fratello, per sentirne le speranze e le paure, che gli stessero accanto nel suo calvario, a volte crudele, a volte buffo, e si emozionassero per il suo sguardo malinconico su un mondo che si dissolve al suono dell’applauso automatico di una trasmissione televisiva. È la storia di un uomo solo che si erge contro l’oppressione. La storia di un uomo che vuole conservare la propria dignità, l’anonimato, il pudore. Spero che sia anche la storia della società umana, passata e presente, con il suo bisogno di idolatria e sacrificio, quella cieca pazzia che si impossessa delle folle e le spinge a tagliare teste, a bruciare libri o a twittare mentre guardano la tv. In questo tumulto volevo condurre la mia macchina da presa, su questi volti volevo cercare ciò che per noi resta della verità umana e gli spazi in cui volevo esplorare la nostra Storia.

 
71. Mostra
Tutte le informazioni sull'edizione 2014, dal 27 agosto al 6 settembre
Biennale College - Cinema
I 3 lungometraggi dell’edizione 2013/2014 presentati alla 71. Mostra
Lido in Mostra
Servizi e agevolazioni per il pubblico, i giovani e gli accreditati