la Biennale di Venezia
Main Visual Sezione Cinema (new)

Cinema


66. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica

Direttore Marco Müller

2 > 12 settembre 2009

Giurie internazionali

Corto Cortissimo
Stuart Gordon (USA) Presidente
Già protagonista del teatro off-Broadway, Stuart Gordon è figura di spicco della produzione internazionale di film d’autore e di genere, in particolare fantasy. La sua carriera inizia nel 1969 come direttore artistico dell’Organic Theater di Chicago. Nel 1974 produce e dirige la prima mondiale di Mamet’s Sexual Perversity in Chicago. Dopo il teatro, Gordon si dedica al piccolo schermo con Bleacher Bums e due episodi per la serie E.R. (1984). Fonda la casa di produzione Empire Pictures con Charles Band. Nel 1985 vince il premio della critica a Cannes con il suo primo lungometraggio Re-Animator, che diventa un cult-movie. Nel 1998 cambia genere e dirige The Wonderful Ice Cream Suit (Il meraviglioso abito color gelato alla panna), in anteprima al Sundance Film Festival. Con Brian Yuzna nel 1989, scrive la sceneggiatura di Honey, I Shrunk the Kids (Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi). Gordon e Dennis Paoli scrivono la sceneggiatura di Body Snatchers (Ultracorpi - L’invasione continua, 1993) di Abel Ferrara. Nel 2001 Gordon torna al fantasy con Dagon (La mutazione del male) e nel 2003 con King of the Ants. Tra il 2005 e 2006 firma due episodi della serie Masters of Horror, presentati in due edizioni del Torino Film Festival. Nel 2005 partecipa alla Mostra del Cinema di Venezia con Edmond (Edmond) e nel 2008 dirige Eater tessendo un nuovo capitolo della sua inquietante rappresentazione dell’homo metropolitanus.
 
Steve Ricci (USA)
Dopo essersi laureato, nel 1979, in Cinema e Televisione alla UCLA, Ricci intraprende un viaggio in Italia per continuare la sua ricerca di dottorato sulla storia del cinema italiano. Qui, collabora all’organizzazione di conferenze sul cinema, retrospettive e festival in tutto il paese. Nel 1988 torna negli Stati Uniti dove nel 2002 viene nominato direttore del programma di specializzazione in Moving Image Archive Studies dell’UCLA. In veste di direttore del Research and Study dell’UCLA Film and Television Archive, si è occupato dell’elaborazione di programmi per migliorare l’accessibilità alle collezioni dell’archivio e ne ha curato le pubblicazioni scolastiche, i seminari, le conferenze e le retrospettive. Ricci è stato membro del Comitato esecutivo della Fédération Internationale des Archives du Film per dieci anni e ne è diventato segretario generale nel 2001. Steve Ricci è titolare di due cattedre come ricercatore universitario presso i dipartimenti di Film, Television, and Digital Media e di Information Studies. Tra le pubblicazioni di cui è co-curatore vi sono: The Mexican Cinema Project (University of Texas Press, 1994) e Hollywood and Europe: Economics, Culture and National Identity (British Film Institute, 1998). Ricci ha realizzato numerosi sistemi digitali per rendere disponibili le raccolte d’archivio tra cui Executive Order 9066: The Incarceration of Japanese Americans During World War II (Groliers, 1999) e ha scritto Cinema and Fascism: Italian Film and Society, 1922-1943.
 
Sitora Alieva (Russia)
Sitora Alieva è nata a Dushanbe, in Tagikistan. Vive e lavora a Mosca dal 1991. Il debutto come attrice avviene a sette anni e, nei nove anni successivi, riveste una decina di ruoli per il grande e il piccolo schermo. Nel 1987 si diploma alla facoltà di Sceneggiatura e Storia del Cinema dell’Istituto di Cinematografia VGIK. In seguito, dal 1987 al 1988, collabora come consulente per il Fondo della Cultura e dal 1987 al 1991 come capo montatrice agli studi Tadjikfilm. Dal 1991 al 1993 lavora come montatrice al Fund for Cinema Support e a svariate produzioni cinematografiche. Dal 1994 al 1996 collabora con D. Dondurei, è redattrice capo della rivista «Film Art» e, nel contempo, coordina la programmazione del Festival Internazionale Kinotavr di Sochi gestito dal Kinotavr Company Group. Dal 1999 al 2005 è direttrice e membro del comitato di selezione del Festival Kinotavr di Sochi, del Festival Internazionale Liki Lyubvi e del Festival Internazionale Detskij Kinofestival Kinotavrik. Dal 2002 al 2005 è direttrice del Otkrytyj Rossijskij Kinofestival Kinotavr del quale dal 2005 è direttrice artistica e della programmazione. Negli ultimi dieci anni ha partecipato in qualità di giurata a numerosi festival del cinema (Berlinale/Kinder, Varsaw Film Festival, Kerala International Film Festival, MMKF - Moskovskij Mezhdunarodnyj Kinofestival).