La Biennale di Venezia
    • IT
  • Menu

Your are here

La Biennale e CNAPPC

Una convenzione dedicata agli iscritti agli Ordini degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori d’Italia per coinvolgere i professionisti del settore nelle molteplici attività della Biennale Architettura 2018.

 

Art. 1)

CNAPPC e LA BIENNALE in occasione della 16. Mostra Internazionale d’Architettura FREESPACE (Venezia, 26 maggio  > 25 novembre 2018) convengono per tutti gli iscritti agli Ordini degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori d’Italia le seguenti agevolazioni:

 

1.  Tariffa speciale sul biglietto d’ingresso alla Mostra.

Presentando alle biglietterie delle sedi espositive (Giardini e Arsenale) la tessera d’iscrizione all’Ordine (o in alternativa la mail ricevuta dall’Ordine) sarà possibile per ciascun associato accedere alla tariffa scontata di 22 euro cad. anziché 25 euro.

Il biglietto d’ingresso di 22 euro è valido per un solo ingresso in entrambe le sedi espositive (Giardini e Arsenale) anche in giorni non consecutivi. Il biglietto non dà diritto d’entrare ed uscire liberamente.

(Per maggiori info scrivere a: promozione@labiennale.org)

 

2.  Tariffa speciale sull'accredito d’ingresso alla Mostra.

Per ciascun associato vi sarà la possibilità di accedere all’accredito con la tariffa early bird scontata di 60 euro cad. anziché 85 euro.

La richiesta dovrà essere fatta online, entro il 31 agosto, con allegata la tessera d’iscrizione all’Ordine (o in alternativa la mail ricevuta dall’Ordine) e dovrà essere valutata positivamente da parte de La Biennale.

Per i residenti del Comune di Venezia sarà possibile acquistare l’accredito a euro 45 Cad. direttamente presentandosi alle biglietterie con allegata la tessera d’iscrizione all’Ordine (o in alternativa la mail ricevuta dall’Ordine).

L'accredito è valido per ingressi multipli in entrambe le sedi espositive (Giardini e Arsenale)   per tutta la durata della Mostra, dà diritto d’entrare ed uscire liberamente. L'acquisto e utilizzo avviene previa presentazione di un valido documento d’identità

(per maggiori info scrivere a promozione@labiennale.org).

 

3.  Visite in gruppo e visite guidate personalizzate.

Per le visite organizzate in gruppo, con la partecipazione di almeno 15/20 associati, è previsto  un biglietto d’ingresso al prezzo ulteriormente scontato pari a euro 16 per ciascun partecipante. I biglietti da 16 euro potranno essere pre-acquistati anche in carnet da minimo 10 tickets e pre-pagati prenotandoli attraverso l'ufficio Biglietteria de La Biennale (promozione@labiennale.org). Per le visite guidate richieste verrà proposta la tariffa gruppo agevolata (tariffa Università) di € 70 (per 1 sede espositiva) –  € 120 (per 2 sedi espositive).

Il biglietto d’ingresso di 16 euro è valido per un solo ingresso in entrambe le sedi espositive (Giardini e Arsenale) anche in giorni non consecutivi. Il biglietto non dà diritto d’entrare ed uscire liberamente. I carnet non sono rimborsabili.

 

4.  Progetto “Sessione Speciale”

Per gruppi di almeno 30 persone è previsto il rilascio di un pass al costo di 20 euro a partecipante che consentirà l’accesso alle sedi dell’Esposizione (Giardini e Arsenale) per 2 giorni consecutivi e possibilità di organizzare, a proprie spese, un coffee break/lunch presso i punti ristoro interni alle sedi dell’Esposizione.

Il biglietto d’ingresso di 20 euro è valido per visitare entrambe le sedi espositive (Giardini e Arsenale) per 2 giorni consecutivi.

Si potrà prevedere, altresì, l’uso a titolo gratuito di uno spazio all’interno di una delle sedi dell’Esposizione con relative facilities tecniche per una discussione/approfondimento, della durata di circa 2 ore, oltre alla eventuale assistenza da parte de La Biennale nel reperimento di alloggi o altre facilitazioni nella logistica della visita.

Per l’organizzazione della Sessione Speciale contattare con 30 giorni di anticipo l’ufficio promozione de La Biennale (biennale.sessions@labiennale.org) specificando l’interesse ad aderire al progetto “Sessione Speciale”.

 

5.   Progetto Meetings on Architecture

Gli iscritti all’Ordine potranno partecipare ai Meetings on Architecture con priorità di accesso, mediante un sistema di prenotazione, con tariffa di 10 euro per un singolo Incontro (comprensivo di visita di una sede) o con l’accredito per l’intero periodo alla tariffa di cui al punto 2.

(per prenotazioni scrivere a promozione@labiennale.org specificando nell’oggetto CNAPPC prenotazione Meetings on Architecture).

 

Art. 2)

La Biennale, a fronte della sottoscrizione della convenzione, si impegna ad assicurare:

a)   l’assistenza organizzativa a titolo gratuito alla programmazione dei punti 3 e 4, di cui all’art. 1), attraverso contatti con operatori specializzati;

b)   un courtesy number per tutta la durata della Mostra;

c)    l’attività informativa sui social network de La Biennale (sito web) circa la convenzione in essere;

d)   il servizio di prenotazione per i Meetings on Architecture;

e)   la disponibilità a titolo gratuito delle registrazioni dei Meetings on Architecture che il CNAPPC potrà utilizzare, al termine della 16. Mostra Internazionale di Archiettura,  per realizzare seminari FAD che saranno messi a disposizione, sempre gratuitamente, di tutti gli iscritti sulla piattaforma di formazione a distanza del CNAPPC (moodle.awn.it); il CNAPPC potrà, inoltre, rendere disponibili  tramite il proprio archivio video le registrazioni dei Meetings on Architecture a tutti gli Ordini degli Architetti P.P.C. che potranno utilizzarli per l’organizzazione di eventi formativi presso le proprie sedi.

 

Art. 3)

Il CNAPPC, a fronte della sottoscrizione della convenzione si impegna a:

a)   promuovere attraverso i propri canali di comunicazione istituzionali (sito web, newsletter, facebook) la 16. Mostra Internazionale d’Architettura e le attività ad essa collegate,

b)   diffondere presso tutti gli Ordini degli Architetti P.P.C. d’Italia i contenuti della presente convenzione stimolandone l’ulteriore diffusione presso tutti gli iscritti,

c)   garantire, ove possibile, la disponibilità di spazi per l’affissione dei manifesti/locandine della Mostra e di eventuali altri materiali di promozione a stampa presso le sedi degli Ordini;

d)   attribuire n. 2 crediti formativi professionali agli associati in visita alla 16. Mostra Internazionale d’Architettura secondo quanto specificato al successivo art. 4;

e)   attribuire crediti formativi professionali agli associati che seguiranno uno o più incontri dei Meetings on Architecture, nella misura di un credito formativo per ciascuna ora di incontro con le modalità di cui al successivo art. 4.

f)    attivare un link through nel sito web del CNAPPC al sito web della Mostra.

 

Art. 4)

Il CNAPPC, in virtù della eccezionalità dell’evento e dei suoi contenuti afferenti all’attività professionale e di aggiornamento, ai sensi del dell’art. 5.2 delle Linee guida e di coordinamento attuative del Regolamento per l’aggiornamento e sviluppo professionale continuo del CNAPPC riconosce, con specifica delibera di Consiglio, 2 CFP (crediti formativi professionali) per gli iscritti agli Ordini che visiteranno la 16. Mostra Internazionale d’Architettura.

I partecipanti alla Mostra dovranno procedere alla richiesta di attribuzione dei crediti mediante autocertificazione attraverso la piattaforma del CNAPPC secondo le modalità previste dall’art. 6.7 delle Linee guida e di coordinamento attuative del Regolamento per l’aggiornamento e sviluppo professionale continuo. La Biennale non è tenuta, in questi casi, a rilasciare attestati di partecipazione, dichiarazioni o altro in quanto sarà sufficiente allegare il biglietto di ingresso alla Biennale.

I partecipanti a uno o più Meetings of Architecture dovranno procedere alla richiesta di attribuzione dei crediti mediante autocertificazione attraverso la piattaforma del CNAPPC secondo le modalità che saranno definite dal CNAPPC. La Biennale sarà tenuta a rilasciare un biglietto non fiscale, regolarmente vidimato al termine del Meetings, che dovrà essere allegato alla richiesta di attribuzione dei crediti formativi congiuntamente al biglietto di ingresso alla mostra o all’accredito. Il CNAPPC si farà carico di promuovere i Meetings presso gli associati.

 

Art. 5)

L’attività di cui al punto 4 dell’art. 1) dovrà essere definita almeno entro 30 giorni precedenti la data della visita prevista, per valutare la compatibilità con eventuali altri utilizzi degli spazi da parte de La Biennale.

Laddove il progetto “Sessione Speciale”, oltre ai servizi elencati al punto 4 dell’art. 1) prevedesse speciali condizioni tecniche o dotazioni, la realizzazione sarà a cura de La Biennale e i costi a carico del gruppo partecipante.

Ogni ulteriore iniziativa collegata alla partecipazione degli Ordini o del CNAPPC che non rientri nella presente convenzione verrà realizzata a cura degli Ordini o del CNAPPC e dovrà essere regolata mediante specifico nuovo accordo tra le parti.

 

Art. 6)

Eventuale materiale promozionale dell’attività del CNAPPC o degli Ordini all’Esposizione dovrà essere preventivamente sottoposto all’esame de La Biennale e non potrà riportare il logo de La Biennale stessa, se non a seguito di formale preventiva autorizzazione.

I nominativi di eventuali soggetti pubblici o privati che intervenissero a qualsiasi titolo a sostegno della realizzazione dei punti 3 e 4 dell’art. 1), dovranno essere preventivamente comunicati a La Biennale e saranno inseriti nell’eventuale materiale promozionale con la formula che sarà indicata dalla stessa.

 

Art. 7)

Le parti concordano sin d’ora la possibilità di pubblicare contenuti del progetto Meetings on Architecture, a partire dal 26 novembre 2018 e per tutto il 2019, sul sito CNAPPC quale  formazione gratuita degli iscritti. (vedasi all’art. 2 punto ‘e’)

 

Art. 8)

La convenzione avrà inizio a partire dalla data della firma del presente atto e avrà termine a conclusione della 16. Mostra Internazionale di Architettura  il 25 novembre 2018  e potrà essere rinnovata  o estesa alle altre attività istituzionali de La Biennale solo in base a specifico e nuovo accordo tra le parti.

 

Art. 9)

La Biennale e il CNAPPC concordano di definire amichevolmente ogni controversia dovesse sorgere dalla interpretazione, esecuzione o risoluzione del presente Accordo.

Nel caso non si arrivi ad un accordo sarà competente il Foro di Venezia.

 

 

 

Biennale Architettura
Biennale Architettura