Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione.
Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui.
Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.



la Biennale di Venezia
Main Visual Sezione Cinema (new)

Cinema


69. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

Direttore: Alberto Barbera

29 agosto > 8 settembre 2012

Proiezione Speciale

CARMEL (2009) - AMOS GITAI
Tutte le sezioni »
 
Monte Carmelo
Potremmo cominciare con la sua storia / Osservarne l’evoluzione geologica / Il suo riemergere dalla superfi cie dell’acqua / La composizione della pietra e forse / Il bianco del calcare / E provare a immaginare quanto / Affondi il Monte Carmelo nell’acqua / O con la sua vegetazione / Macchia mediterranea / Eilat eretz Israel pistacia palaestina / Dea della terra d’Israele / Carrubi, pini a ombrello, querce / Potremmo citare gli animali / Della montagna / Sciacalli e gazzelle / Oggi scomparsi / E le tante specie d’uccelli / E forse anche una tigre in agguato / Ma saremmo ai tempi del mandato britannico / Certo potremmo dire anche dell’uomo Adamo / E dunque della terra Adama / E del sangue dam / Adamo / Uomo / Ci sono grotte nel pendio occidentale del monte / Giusto di fronte al mare / Anche l’uomo di Neanderthal sedeva qui / A contemplare la bellezza dei tramonti / A ovest, sul mare / Sembra che fosse donna / Il primo uomo di Neanderthal / A noi noto / Senza dubbio, lei fuggiva dall’era glaciale d’Europa / Già / Non vanno dimenticati i cananei / Che innalzarono idoli agli dei della natura / E credettero che bastasse un solo albero / In un paese / Perché Dio lì s’incarnasse / E non soltanto come Adamo, uomo, Dam, sangue / E il perpetuo confl itto che sventra il Medio Oriente / Irriducibile scontro, intriso di sudore / Che infi ne, con le sue forze accecanti / Sventrerà la terra / Desideri grandiosi e il loro destino / E la bellezza anch’essa / Spazzeranno via infi ne la storia e la gente / In cambio di un pezzo di terra preziosa / Per centri commerciali / Ma ovviamente è possibile un diverso approccio / Con la nascita di Efratia, mia madre / Ai piedi del Monte Carmelo / Nella colonia tedesca dei templari / Siamo alla fi ne dell’estate 1909 / Sotto il dominio dell’impero ottomano / O almeno così sembra / Come sempre in tali circostanze / Gli ottomani non sanno / D’aver centinaia di anni di regno alle spalle / Ma soltanto otto anni ci sono tra loro e il giorno in cui / Allenby, comandante dell’esercito britannico / Conquisterà Gerusalemme / E verrà qui / A Haifa / Ma nel giorno di Kippur / Munio non era già più vivo / Perché è morto ai piedi del Carmelo / All’ospedale di Maimonide / Dopo dieci anni di lunga malattia / Morto il ventitreesimo giorno / Del mese di Ellul / Precisamente il giorno / Nel calendario ebraico / Della nascita di Ben / Mio fi glio / Ben / Suo nipote / In un altro continente / Quindici anni dopo