Questo sito usa cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di rendere più rapido e migliore il suo utilizzo e per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le preferenze da te manifestate durante la navigazione.
Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni del tuo browser relativamente ai cookies, fino ad eventualmente escluderne l’installazione, premi qui.
Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.



la Biennale di Venezia
Main Visual Sezione Cinema (new)

Cinema


69. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

Direttore: Alberto Barbera

29 agosto > 8 settembre 2012

«80!»

ZABLÁCENÉ MESTO (LA CITTÀ NEL FANGO) (1963) - VÁCLAV TÁBORSKÝ
Tutte le sezioni »
 
Sinossi
Nel nuovo quartiere in costruzione di Praga, Malešice, evitare il fango è la preoccupazione principale dei cittadini. Un’ironica fantasia visiva sulle ambigue – e talvolta assurde – politiche di sviluppo urbano e sociale nella Cecoslovacchia degli anni sessanta. Sono catturati gli aspetti negativi e positivi della nuova realtà: la felicità delle persone che traslocano nei nuovi appartamenti, le preoccupazioni di tutti i giorni, le strade in costruzione, la mancanza occasionale d’acqua, i problemi con il riscaldamento...
3 settembre 17:00 - Sala Volpi 3 settembre 20:00 - Sala Perla 2 «80!» Zablácené mesto (La città nel fango) (1963) di Václav Táborský - Cecoslovacchia, 8'
v.o. senza dialoghi -

 
Commento del regista
Nella Cecoslovacchia comunista i documentaristi dovevano sottoporre una sceneggiatura dettagliata alla commissione di approvazione. Oggi può sembrare assurdo ma dovevamo scrivere gli eventi reali prima che accadessero... era una pratica comune. Io e mia moglie stavamo per traslocare e avemmo l’idea di lavorare sul tema dei nuovi quartieri.