la Biennale di Venezia
Main Visual Sezione Cinema (new)

Cinema


70. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica

Direttore: Alberto Barbera

28 agosto > 7 settembre 2013

Final Cut in Venice

TERRITORIAL PISSINGS - SIBS SHONGWE-LA MER
Tutte le sezioni »
 
Sinossi
Territorial Pissings è un film sperimentale e contemporaneo low-fi che racconta la quotidianità della periferia benestante di Johannesburg postapartheid durante lo Youth Day (la festa nazionale del 16 giugno). Una serie di episodi sulla vita privata di alcuni ragazzi della prima generazione libera del Sudafrica che cercano di dare un senso all’ambiente in cui vivono, a se stessi e agli altri.

Nota: la proiezione del 31 agosto ore 9:30 è per accreditati Industry
31 agosto 09:30 - Sala Pasinetti FINAL CUT IN VENICE Territorial Pissings di Sibs Shongwe-La Mer - Sudafrica, 41' (60') work-in-progress
v.o. inglese, afrikaans, zulu - s/t inglese
Michael Mack Magagane, Emma Tollman, Inness Maas, Sibs Shongwe-La Mer, Bonko Cosmo, Jim Hazard, Chistopher Bolton, Kelsey Corlette, Ayla Shade, Michael Butler, Mbuso Zulu, Jami Ella Gavin
 
Commento del regista
Ho fatto questo film in ricordo di Aimee De La Harpe.
Si tratta di una breve serie di vignette che esplorano le conversazioni tra i ragazzi di Johannesburg nel corso dello Youth Day. Ragazzi confusi, espropriati a vari livelli, in cerca di un qualche tipo di garanzia immediata nella classe media di Johannesburg, che provano a ottenere le risposte da loro stessi perché i genitori sono quasi assenti.
È un omaggio a ciò che in quei giorni sentivamo crescere dentro, credo. Il pensiero comune è che la periferia benestante è questa strana specie di paradiso in terra dove i ragazzi non finiscono male, specialmente in quest’epoca post-apartheid.
Così ho girato brevi verità: i ragazzi e la droga, il ragazzo che cerca di fare sesso con una ragazza nello skate park, i due amanti che prendono la vita e i propri problemi troppo sul serio, cercando di calcolare l’abisso in un parco, da qualche parte, dove non succede mai niente e nessuno se ne frega.