La Biennale di Venezia

Your are here

Jensen & Skodvin Arkitekter AS

Protective roof over Moya spring water source


  • Mar - Dom
    10.00 - 18.00

    Ven - Sab fino al 29/9
    10.00 - 20.00
  • Arsenale
  • Ingresso con biglietto

Jan Olav Jensen; Børre Skodvin; Torunn Golberg; Torstein Koch

Per la grande sensibilità e l’approccio creativo e sorprendente Jensen & Skodvin occupano, sin dagli anni Novanta, una posizione di primo piano nel mondo dell’architettura. La semplice soluzione progettuale adottata nel punto di sosta e ristoro di Liasanden, nell’ambito del progetto per la sistemazione del circuito turistico nazionale di Sognefjell (Norvegia, 1997), rivelava già una miscela originale di paesaggio, architettura e capacità ingegneristiche. Per la loro attenzione alle componenti umanistiche, tettoniche ed ecologiche dell’architettura, Jensen & Skodvin hanno dato un importante contributo a FREESPACE.
Il progetto presentato a Venezia, Protective Roof over Moya Spring Water Source (Changbai, Cina), mostra il modo in cui hanno affrontato e superato una prova che presentava difficoltà pratiche notevoli, come quella di costruire in una riserva boschiva all’interno di un’area protetta dove non è consentito l’utilizzo di alcun macchinario.
La forma del tetto, la struttura e il sentiero sono stati determinati e preceduti dall’attenta mappatura del sito e della posizione degli alberi, dalla necessità di preservare il patrimonio boschivo, nonché dalla configurazione della sorgente d’acqua e, soprattutto, dall’aver trovato il modo di mediare tra queste complesse geometrie.
La raffinata bellezza delle forme che ne deriva riflette un profondo rispetto per l’ambiente. Proteggere una sorgente d’acqua potabile è naturalmente la ragione principale di questa impresa e rappresenta una tra le sfide più importanti a livello globale per gli architetti di oggi e di domani.
YF+SMcN


Condividi su

Biennale Architettura
Biennale Architettura