fbpx Archivio Storico | Biennale College ASAC 22 Teatro
La Biennale di Venezia
    • IT
  • Menu

Your are here

Scrivere in residenza

Biennale College Asac

Scrivere di teatro

Bando nazionale dedicato a giovani laureate/i italiane/i under 30, studiose/i di Teatro per la scrittura di testi che saranno raccolti in una pubblicazione della Biennale di Venezia.

La ricerca sarà sul campo: le/i candidate/i selezionate/i saranno invitate/i ad assistere al programma del 50. Festival Internazionale del Teatro e agli incontri con le/gli artiste/i sui loro lavori e sulla loro poetica.

I/le giovani studiose/i, partendo dal tema proposto dai Direttori del Settore Teatro Stefano Ricci e Gianni Forte, porteranno avanti in Archivio, guidati dal tutor, una ricerca di fonti, di riferimenti storici per la redazione di un testo da un minimo di 10 a un massimo di 15 cartelle dalla sua prima bozza alla versione per la stampa.

Saranno selezionati al massimo 3/4 partecipanti.

Il progetto prevede tre fasi di attività a Venezia nelle sedi della Biennale di Venezia (Ca’ Giustinian, Arsenale, Biblioteca della Biennale ai Giardini, Archivio Storico al VEGA).

 

Titolo e tema
Il corpo performativo, la bacchetta rabdomantica per entrare in relazione con l’altro da sé; identità in ricostruzione, grammatiche poetiche di epidermidi e fasce muscolari da abitare spiritualmente sul palco per rivelarsi fuori da esso nel suo provvido fulgore etico.

Tutor: Katia Ippaso
Giornalista e drammaturga, scrive di teatro per Il Venerdì di Repubblica e per Il Messaggero. Dall’estate del 2020, conduce Pantagruel per Radio 3. Come saggista, con Editoria e Spettacolo ha pubblicato: L’isola che c’era, grandi maestri al Teatro Ateneo (2020), Le voci di Santiago (reportage dal Cile), Io sono un’attrice – I teatri di Roberto Latini e Amleto a Gerusalemme (reportage dalla Palestina). Nel luglio 2017 è uscito Professione attore, libro commissionato dal Nuovo Imaie. Nel 2008 pubblica per Perrone il suo primo romanzo, Nell’ora che è d’oro, ambientato a New York. E’ inoltre autrice di una serie di documentari che raccontano i grandi attori del cinema italiano (Anna Magnani, Ugo Tognazzi, Totò…), trasmessi su Sky Cinema. Per lo Speciale Fahrenheit 9/11, approfondimento sul film di Michael Moore, si è guadagnata il secondo premio al New York Tv Film Festival. Il suo testo teatrale Doll is mine si è guadagnato l’Aide à la création da parte del Ministero della Cultura Francese, ed è stato messo in scena al Theatre de Nesle di Parigi con la traduzione e la regia di Arturo Armone Caruso e a Roma nell’estate del 2018 all’interno della rassegna “Il Giardino ritrovato”. L’anno precedente, sempre con la regia di Arturo Armone Caruso, è stato messo in scena Hikikomori, scritto con Marco Andreoli, con Luisa Marzotto e Giulio Pranno.
Un altro suo lavoro per la scena, Paranza il Miracolo, ritratto dolce-amaro dell’Italia di oggi, ha vinto l’edizione 2013 dei Teatri del Sacro ed è stato rappresentato, con la regia di Clara Gebbia e Enrico Roccaforte, dagli stabili di Palermo, Roma, e Milano. Il suo testo Non domandarmi di me, Marta mia, sul carteggio Luigi Pirandello-Marta Abba, ha debuttato con Elena Arvigo e la regia di Arturo Armone Caruso al Napoli Teatro Festival edizione 2019 ed è tuttora in tournée. Negli anni, ha tenuto seminari e laboratori di critica teatrale e scrittura drammaturgica presso l’Università di Roma La Sapienza (cattedra di Antonella Ottai) e in diverse Accademie di teatro. Presso il TeatroBasilica di Roma, a fine 2021, ha condotto, assieme ad Antonio Calenda e Alberto Bassetti, un workshop su “Il trucco e l’anima” di Angelo Maria Ripellino, finalizzato alla messa in scena di due testi teatrali scritti dagli allievi drammaturghi.

 

 

STRUTTURA DEL PROGETTO

Prima fase – dal 24/06/2022 al 03/07/2022
partecipazione alle attività programmate nell’ambito del 50. Festival Internazionale di Teatro (10 giornate) e inizio attività di ricerca presso l’Archivio Storico guidate/i dal tutor.

Seconda fase – dal 19/09/2022 al 23/09/2022
specifica attività di ricerca presso l’Archivio Storico e la Biblioteca guidate/i dal tutor;
entro il mese successivo, alla data del 09/10/2022 è fissata la scadenza per l’invio della prima bozza del testo.

Terza fase – dal 17/10/2022 al 21/10/2022
Attività di analisi e approfondimento della prima bozza del testo assieme al tutor presso l’Archivio Storico;
alla data del 11/11/2022 è fissata la scadenza per l’invio del testo definitivo

Oltre ai suddetti periodi è previsto un momento d’incontro con i partecipanti per introdurre il tema di ricerca e le fasi del bando che potrà avvenire o in concomitanza con l’inizio del primo periodo di residenza o in un momento immediatamente precedente che sarà comunicato.

 

CONDIZIONI E REGOLE DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione al progetto comporta l’obbligo di frequenza alle tre fasi di attività.
Saranno selezionati al massimo 3/4 partecipanti.

I selezionati potranno usufruire di una foresteria messa a disposizione dalla Biennale di Venezia.
La Biennale di Venezia metterà inoltre a disposizione dei partecipanti l’abbonamento ai trasporti pubblici locali e i pasti (pranzi).

A ogni candidato selezionato sarà richiesto il pagamento per i diritti di segreteria pari a € 80,00 (IVA inclusa, non rimborsabili) che dovranno essere versati esclusivamente tramite carta di credito successivamente alla comunicazione di ammissione e comunque non oltre la data che verrà indicata.

 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Documentazione
La documentazione – che dovrà essere inviata esclusivamente tramite formulario online – è costituita da:

a) Curriculum vitae – si prega inoltre di specificare
a.1) titolo di laurea conseguito triennale/magistrale o titolo equivalente/equipollente
a.2) titolo tesi di laurea, percorso di studi
a.3) lingue straniere conosciute e livello (inglese ed eventuale seconda lingua)

b) invio di 2 testi
1 - lettera di motivazione (lunghezza massima 2 cartelle)
2 - un elaborato, comprensivo di riferimenti bibliografici, su uno spettacolo di teatro visto (lunghezza massima 2 cartelle)

Formulario di registrazione

 

Data di pubblicazione del bando: giovedì 12 maggio

Scadenza invio candidature: giovedì 2 giugno

Archivio Storico
Archivio Storico