fbpx La Biennale nel Piano Strategico Grandi Progetti Beni Culturali del MiBACT
La Biennale di Venezia
    • IT
  • Menu

Your are here

La Biennale nel Piano Strategico Grandi Progetti Beni Culturali del MiBACT
La Biennale -

La Biennale nel Piano Strategico Grandi Progetti Beni Culturali del MiBACT

Tra gli undici interventi previsti in tutta Italia, il progetto relativo al trasferimento dell'Archivio Storico della Biennale all’Arsenale.

La dichiarazione

Dopo aver appreso la notizia del parere favorevole della conferenza unificata Stato-Regioni al Piano Strategico Grandi Progetti Beni Culturali – con undici importanti interventi in tutta Italia – varato dal Ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Dario Franceschini, La Biennale di Venezia dichiara: “Un sentito grazie al Ministro Dario Franceschini, per aver accolto tra gli undici nuovi Cantieri della Cultura che contribuiscono al consolidamento di altrettante realtà culturali nel nostro Paese, il progetto relativo all’ampliamento della Biennale all’Arsenale di Venezia. In particolare il progetto, avviato già dalla precedente Presidenza/Amministrazione della Biennale e confermato e ampliato con il nuovo quadriennio, riguarda il trasferimento all’Arsenale dell’Archivio Storico delle Arti Contemporanee (ASAC) nell’edificio, oggi dismesso, a fianco del complesso delle Corderie. Con tale progetto realizzato, l’ASAC potrà così valorizzare il proprio patrimonio archivistico diventando un’officina in cui si costruiscono mostre, si dà vita a residenze temporanee di artisti, si sviluppano iniziative e contenuti originali, si avviano attività di ricerca e di sviluppo, anche con le nuove tecnologie. Grazie a questo nuovo e importante passo, La Biennale può così proseguire il percorso pluriennale di riqualificazione dell’Arsenale iniziato nel 1999, per la valorizzazione dell’area a beneficio dell’offerta culturale della Biennale e della città di Venezia”.


Condividi su