La Biennale di Venezia

Your are here

Biennale Architettura 2014

WEEKEND SPECIALS

Contributors

Il programma Weekend Specials, che ha rappresentato parte della mostra Monditalia della durata di sei mesi, si è sviluppato in diversi formati: dai documentari ai laboratori, dalle conferenze ai dibattiti, alle mostre e alle performance. I weekend hanno avuto due temi prevalenti: Echoes e GenerationsEchoes ha riecheggiato la scansione dell’Italia presentata all’Arsenale nella selezione di film e di casi di studio italiani. Ogni fine settimana è stato programmato da diversi collaboratori (o un singolo collaboratore), spesso i medesimi della mostra permanente. Generations si è proposto di esplorare diverse discipline – architettura, tecnologia, pedagogia, linguaggio, management e politica – attraverso il filtro delle prospettive transgenerazionali. Per mezzo di questi due temi il programma Weekend Specials ha indagato, tra l’altro, l’influenza culturale delle avanguardie degli anni sessanta, le apparenti somiglianze tra i manifestanti del ’68 e i movimenti di Occupy, la lotta tra capitale pubblico e privato nelle iniziative culturali, l’influenza delle ascendenze di sangue e delle affinità familiari tra le generazioni nelle società europee contemporanee, l’evoluzione del linguaggio e della traduzione nel contesto della globalizzazione, l’impatto della tecnologia nella politica in rete e nei processi di autoproduzione, le nuove geografie delle comunità e gli spazi sacri...

 

1. Radical Pedagogies: ACTION-REACTION-INTERACTION
Beatriz Colomina, Britt Eversole, Ignacio G. Galán, Evangelos Kotsioris, Anna-Maria Meister, Federica Vannucchi
7 giugno

 

2. Towards a New Avant-garde
Superscript
8 giugno

 

3. European and Global Cultures / Perspectives on Architecture & (Creative) Economy
Stephan Trüby
26– 27 luglio

 

4. The Transmedial Storytelling Project – Friday in Venice
Michael Schindhelm, Robert Schuster, Gábor Biedermann, Aline Loew, Niloufar Tajeri,
Michaela Buesse, Michael Faessler, State
1 – 17 agosto

 

5. Excavating the Sky
Khaled Malas
12 – 15 agosto

 

6. The Tomorrow
Lorenza Baroncelli, Stefano Boeri, Maddalena Bregani, Tommaso Sacchi, Pier Paolo Tamburelli
20 agosto – 30 settembre

 

7. State of Exception
Spacelab
23 – 24 agosto

 

8. Notte Italiana
Zero
29 – 31 agosto

 

9. Networked Politics
Space Caviar, Folder, dpr-barcelona, Maio
6 – 7 settembre

 

10. The Maker Gene
Arduino
6 – 7 settembre

 

11. Green Gold Islands, Territori a Setaccio Sant’Erasmo e Mazzorbo
Michele Brunello, Sandro Bisà, Giuditta Vendrame
13 settembre

 

12. Calling Home: Explorations on Domestic Change in Italy
Filippo De Pieri, Federico Zanfi
14 settembre – 16 novembre

 

13. Lucid Schizophrenia
ETICity - Exploring Territories, Imagining the City
16 – 21 settembre

 

14. The State of the Art - Art Practices, Cultural Practices and, Social Transformation
ASK Research Center Bocconi University (Stefano Baia Curioni, Laura Forti, Ilaria Morganti, Elena Rizzi, Roberto Scalmana)
20 – 21 settembre

 

15. Architecture in Translation. The Mediation of Social and Urban Spaces
Manuel Orazi, Siri Nergaard
27 – 28 settembre

 

16. Peninsula Hotel
Humboldt Books
27 – 28 settembre

 

17. Spaghetti Wasteland – The Secret History of Italian Music from Morricone to Parco Lambro ‘76
Nero
4 – 5 ottobre

 

18. Sacred Weekend
Matilde Cassani, Marco Sammicheli, Andrea Dall’Asta, Giuliano Zanchi
11 – 12 ottobre

 

19. Memorials on the Sidewalks
Elena Pirazzoli, Roberto Zancan
18 – 19 ottobre

 

20. Self-made City
Kristien Ring, AA-Projects
25 – 26 ottobre

 

21. un(STEADY) - the many bodies of architecture
Gabriel Beckinger
1 - 2 novembre

 

22. Venetian Stories
Reza Azard
11 - 16 novembre

 

23. Anatomia di un fiume 2014
Ettore Favini, Alice Bulla, Patrizia Tenerelli
15 - 16 novembre

 

24. Wat Doet de Architect (Nog) in 2024?
A two-day meeting on the future of Dutch architecture
AMO in collaboration with Gieskes-Strijbis Fonds
20 - 21 novembre

Biennale Architettura 2014
Biennale Architettura 2014