fbpx Biennale Cinema 2017 | Bernardo Bertolucci - Novecento. Atto Secondo
La Biennale di Venezia

Your are here

Cinema

Bernardo Bertolucci - Novecento. Atto Secondo



Italia, Francia, Germania (1976) / 162’
lingua Italiano
cast Robert De Niro, Gérard Depardieu, Burt Lancaster, Sterling Hayden, Dominique Sanda, Stefania Sandrelli, Romolo Valli, Laura Betti, Donald Sutherland, Maria Monti
sceneggiatura Franco Arcalli
, Giuseppe Bertolucci, Bernardo Bertolucci
fotografia Vittorio Storaro
montaggio Franco Arcalli
scenografia Gianni Quaranta, Ezio Frigerio
, Maria Paola Maino

costumi Gitt Magrini

musica 
Ennio Morricone
restauro a cura di 20th Century Fox, Paramount Pictures, Istituto Luce-Cinecittà, Cineteca di Bologna
in collaborazione con Alberto Grimaldi
con il sostegno di Massimo Sordella
laboratorio L’Immagine Ritrovata

 

SINOSSI

Novecento racconta, o meglio vuole farci credere che racconta, la storia del privato rapporto dei due che sono nati il giorno della morte di Verdi, il padrone Alfredo e il contadino Olmo. Essi giocano insieme, gareggiano insieme in tante prove grandi e piccole, dalla forza del braccio alla lunghezza del pene, vanno insieme alla guerra del 1914 (o meglio ci va Olmo, Alfredo si fa imboscare), vanno a letto insieme con una puttana di paese, incontrano insieme le donne della loro vita [...]. Intanto la lotta di classe continua imperterrita e inevitabile. [...] Novecento è affollato di attori straordinari. La vecchiaia borghese di Burt Lancaster, quella popolana di Sterling Hayden, la dignità dolente di Maria Monti, la naturalezza simpatica di Gerard Depardieu, il dubbio intellettuale di Robert De Niro, il volontarismo intrepido di Stefania Sandrelli, il filisteismo trafelato di Romolo Valli, la perversità provinciale di Laura Betti, l’erotismo recitato di Dominique Sanda, il sadismo subalterno di Donald Sutherland compongono, pur sullo sfondo collettivo, un mosaico di situazioni e di vicende individuali.

Alberto Moravia, “L’Espresso”, 19 settembre 1976

COMMENTO DEL REGISTA

Per me Novecento è un microcosmo, come già lo era un po’ Strategia del ragno. Se si guarda al microscopio un granello di terra, è come se si vedesse l’universo nel grande planetario di un film di Nicholas Ray. Un granello di terra fa sognare e il microcosmo di Novecento dovrebbe essere davvero così: una minuscola regione d’Italia molto ingrandita e dunque per certi versi diventata – parola orribile – universale.

Sala Giardino

LUNGOMARE MARCONI
30126 LIDO DI VENEZIA
TEL. 0415218711
info@labiennale.org

Scopri la sede

Vedi su Google Maps

Condividi su

Biennale Cinema
Biennale Cinema