fbpx Biennale Cinema 2017 | John Landis - Into the Night (Tutto in una notte)
La Biennale di Venezia

Your are here

Cinema

John Landis - Into the Night (Tutto in una notte)



Usa (1985) / 115’
lingua Inglese
cast Jeff Goldblum, Michelle Pfeiffer, Dan Aykroyd, Stacey Pickren, Kathryn Harrold, Bruce McGill, David Bowie
, Vera Miles
, Irene Papas, 
John Landis
, Jack Arnold
, David Cronenberg, Jonathan Demme, Lawrence Kasdan, Paul Mazursky, Jonathan Lynn, Carl Gottlieb, Paul Bartel, Don Siegel, Roger Vadim
sceneggiatura Ron Koslow

fotografia Robert Paynter
montaggio Malcolm Campbell
scenografia John Lloyd
costumi Deborah Nadoolman
musica Ira Newborn
suono Buzz Knodson, Robert J. Glass
Effetti speciali Michael Wood
restauro a cura di Universal Pictures
laboratorio Universal Pictures

 

SINOSSI

Quando due sconosciuti finiscono in un intrigo internazionale in una notte a Los Angeles, può accadere di tutto... ed effettivamente accade, in questa commedia demenziale. Ed Orkin è insonne, ha una moglie infedele e un lavoro noioso. Sembra non avere alcuna chance di una vita movimentata fino a che una bionda misteriosa, Diana, non gli piomba sul cofano della macchina. Ora è la volta di Ed di avere avventure e una storia d’amore: la ragazza lo trascina in una frenetica caccia costellata di delitti, che potrebbe ricompensarli con i soldi o la morte. L’eccellente cast vede i cameo di numerosi registi hollywoodiani. È una notte in città che non dimenticherete mai più.

COMMENTO DEL REGISTA

Con il procedere del film Ed Okin è sempre più esausto. È prostrato sia fisicamente sia emotivamente ancora prima che inizi il film, e sta sveglio per i due giorni interi della storia. Volevo che fosse come “fumato”, che avesse quel tipo di percezione “distante” degli avvenimenti intorno a lui. Lo sceneggiatore Koslow aveva ambientato la vicenda a Malibu e a Bel Air. Io, invece, volevo che si svolgesse per tutta Los Angeles. Andammo in centro, a Marina Del Rey, su Hollywood Boulevard, a Century City, all’aeroporto e a Beverly Hills. Jonathan Hill fa il sarto di Rodeo Drive e Paul Bartel l’usciere del Beverly Hills Hotel. I due agenti dell’Fbi del finale sono Jonathan Demme e Carl Gottlieb! Fu un film volutamente strano. I costumi di Deborah sono buffi, soprattutto quelli per gli agenti della Savak. Indossano gli abiti più assurdi, cravatte intonate alle camicie, tenute assolutamente ridicole.

Il cinema delle meraviglie, conversazione con John Landis in Giulia D’Agnolo Vallan, John Landis, edizioni Torino Film Festival, 2004.

Sala Giardino

LUNGOMARE MARCONI
30126 LIDO DI VENEZIA
TEL. 0415218711
info@labiennale.org

Scopri la sede

Vedi su Google Maps

Condividi su

Biennale Cinema
Biennale Cinema