fbpx Biennale Danza 2018 | Meg Stuart/Damaged Goods - Built to Last
La Biennale di Venezia

Your are here

Danza

Meg Stuart/Damaged Goods - Built to Last



prima italiana (2012-2018, 120’)

coreografia Meg Stuart
creata con e interpretata da Dragana Bulut, Davis Freeman, Anja Müller, Maria F. Scaroni, Kristof Van Boven
drammaturgia Bart Van den Eynde, Jeroen Versteele
drammaturgia musicale Alain Franco
design sonoro Kassian Troyer
scenografia Doris Dziersk
costumi Nadine Grellinger
luci Jürgen Tulzer, Frank Laubenheimer
video Philipp Hochleichter
con il sostegno del Goethe-Institut Mailand
Video

 

Foto di Chris Van der Burght

Descrizione

In Built to Last Meg Stuart lavora per la prima volta con musica classica e contemporanea esistente. La registrazione sonora, una metacomposizione storica del drammaturgo musicale Alain Franco, funziona come una macchina del tempo. Ciascuna delle tracce, tra cui Sergej Rachmaninov, Ludwig van Beethoven, Iannis Xenakis e Arnold Schönberg, riflette un senso schiacciante di monumentalità. Cinque performer viaggiano attraverso la storia della danza, e forse nel suo futuro. È possibile, oggi, credere ancora in valori eterni e nell’universalità, quando le cose sono costruite solo per andare verso il disfacimento?

Teatro alle Tese

SESTIERE CASTELLO
CAMPO DELLA TANA 2169/F
30122 VENEZIA
TEL. 0415218711
info@labiennale.org

Scopri la sede

Vedi su Google Maps

Condividi su

Biennale Danza
Biennale Danza