fbpx Biennale Cinema 2022 | Biennale College Cinema VR: workshop online e su piattaforma virtuale
La Biennale di Venezia

Your are here

Biennale College Cinema VR: workshop online e su piattaforma virtuale
Cinema -

Biennale College Cinema VR: workshop online e su piattaforma virtuale

Il workshop (11-19 gennaio 2022) è riservato a 12 team provenienti da tutto il mondo, di cui quattro italiani, per progetti di Realtà virtuale.

Biennale College Cinema VR
6a edizione

Si tiene da oggi, martedì 11 gennaio, fino a mercoledì 19 gennaio 2022, online e su una piattaforma virtuale, il workshop della 6a edizione (2021-2022) di Biennale College - Cinema VR, riservato a 12 team provenienti da tutto il mondo, di cui quattro italiani, per progetti di Realtà virtuale della durata massima di 30 minuti.

I 12 team sono composti da un regista e un produttore al primo, secondo o terzo progetto VR, senza limiti di età, selezionati da due bandi, uno italiano e uno internazionale, lanciati nel 2021.

Fra i progetti di questi 12 team, saranno poi selezionati un massimo di tre progetti che accederanno ad un ulteriore workshop di sviluppo previsto nel mese di marzo. Al termine, al massimo un progetto accederà al sostegno della Biennale per la copertura del costo di produzione (che dovrà comunque essere al massimo di € 60.000). Il progetto così realizzato sarà presentato alla 79. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia 2022 (31 agosto – 10 settembre), diretta da Alberto Barbera.

I progetti selezionati

I 12 progetti e team che partecipano al workshop dall’11 al 19 gennaio sono:

 

  • 1991
    reg: Akmyrat Tuyliyev, M, Turkmenistan, 3rd VR | co-reg: Christina Elizabeth Borins, F, Canada, 3rd VR | prod: Matthew Niederhauser, M, Stati Uniti, 3rd VR
  • CHIN LIU TAO XR: Somewhere Unknown in Indochina
    reg: Feng Ting Tsou, M, Taiwan, 1st VR | reg & prod: Asio Chihsiung Liu, M, Taiwan, 1st VR
  • Il Corredo
    reg: Elena Baucke, F, Italia, 1st VR | prod: Ludovica Fales, F, Italia, 1st VR
  • Deusa das Aguas
    reg: João Paulo Miranda Maria, M, Brasile, 1st VR | prod: Justin Pechberty, M, Francia, 1st VR
  • Humart
    reg: Michał Stankiewicz, M, Polonia, 2nd VR | prod: Marta Szarzyńska, F, Polonia, 2nd VR
  • Manus
    reg: Sjoerd van Acker, M, Paesi Bassi, 2nd VR | prod: Firat Sezgin, M, Turchia, 3rd VR
  • Keeper
    reg: Jennifer Shortall, F, Irlanda, 1st VR | co-reg: Ciara Tamay Del Grosso Bates, F, Irlanda, 3rd VR | prod: Cordula Hansen, F, Germania, 3rd VR
  • Locked Up
    reg: Alessandro Visconti & Antonio Messina, M, 2nd VR | prod: Riccardo Antonio Silvio Antonino M, Italia, 2nd VR
  • Massad
    reg: Alba Zari F, 1st VR | prod: Manuela Buono, F, Italia, 1st VR
  • Meteora
    reg: Jacopo Zanessi, M, Italia, 1st VR | prod: Marco Caberlotto, M, Italia, 2nd VR
  • Queer Utopia
    reg: Lui Avallos, M, Brasile, 2nd VR | prod: Rodrigo Moreira, M, Brasile, 2nd VR
  • Sensing Mirror
    reg: Peiying Lin, F, Taiwan, 2nd VR | prod: Chin Hsuan Sung, F, Taiwan, 3rd VR

Biennale College Cinema

Biennale College Cinema, realizzato dalla Biennale di Venezia, ha il sostegno del Ministero della Cultura - Direzione Generale Cinema. Si avvale della collaborazione accademica di Gotham Film & Media Institute (precedentemente conosciuto come IFP) e del TorinoFilmLab. Direttore è Alberto Barbera, Head of Programme Savina Neirotti.

Il progetto Biennale College Cinema – Virtual Reality ottiene un importante finanziamento dal Programma MEDIA – Europa Creativa della Commissione Europea – Direzione Generale Connect. Le attività formative verranno sostenute dal contributo MEDIA. Tale contributo si aggiunge al sostegno che il Programma MEDIA ha dato allo sviluppo del Venice Production Bridge. 


Condividi su