fbpx Biennale Musica 2022 | Chiude la Biennale Musica: 10.000 spettatori
La Biennale di Venezia

Your are here

Chiude la Biennale Musica: 10.000 spettatori
Musica -

Chiude la Biennale Musica: 10.000 spettatori

La Giuria degli studenti dei Conservatori premia Reaching Out di Ondřej Adámek, Rino Murakami e Eric Oberdorff per la miglior produzione e i giovani interpreti di Biennale College Musica per la miglior performance.

10.000 spettatori

La Biennale Musica 2022, seconda edizione diretta dalla compositrice Lucia Ronchetti, si conclude raggiungendo i 10.000 spettatori e con una presenza importante della stampa nazionale e internazionale (The Guardian, Financial Times, Frankfurter Allgemeine Zeitung, La Vanguardia, BBC Radio, Radio France, Deutschland Rundfunk, fra le testate presenti).

I premi della Giuria degli studenti

Ultimo atto del Festival sono i premi assegnati dalla Giuria degli studenti dei Conservatori.

È Reaching Out, opera firmata dai compositori Ondřej Adámek e Rino Murakami insieme al regista e coreografo Eric Oberdorff a ricevere la Targa per la miglior produzione della Biennale Musica 2022 diretta da Lucia Ronchetti e prodotta dalla Biennale di Venezia.

Alla clarinettista Kathryn Vetter, all’arpista Dafne Paris, al percussionista Federico Tramontana e alla soprano Esther-Elisabeth Rispens – i giovani under 35 che compongono l’ensemble di performer di Biennale College Musica – va invece la Targa per la miglior performance.

 

A deciderlo la Giuria dei 14 studenti under 30 provenienti dai Conservatori di tutta Italia – giovani musicisti iscritti a corsi di composizione, elettronica, nuove tecnologie, pianoforte, oboe - che sotto la guida del drammaturgo e storico della musica Guido Barbieri ha seguito l’intero festival esaminando e discutendo sotto il duplice profilo del compositore e dell’interprete ognuna delle trenta opere presentate. “Un momento importante di confronto tra i protagonisti del Festival e lo sguardo critico e appassionato della nuova generazione di musicisti emergenti”, secondo Lucia Ronchetti.

I giovani giurati sono: Sebastiano Burelli (Conservatorio di Venezia), Giuseppe Dato (Conservatorio di Padova), Margherita D’Adamo (Conservatorio di Vicenza), Lorenzo Nicotra (Conservatorio di Verona), Matteo Sarcinelli (Conservatorio di Castelfranco), Filippo Lugnan (Conservatorio di Rovigo), Francesco Latorraca (Conservatorio di Potenza), Francesco Gulic (Conservatorio di Trieste), Paolo Catenaccio (Conservatorio di Roma), Filippo Scaramucci (Conservatorio di Pesaro), Jacopo Cornacchione (Conservatorio di Campobasso), Francesca Idini (Conservatorio di Torino), Modesto Picci (Conservatorio di Bari), Gabriele Boccio (Conservatorio dell’Aquila).

La premiazione ha avuto luogo nella giornata conclusiva del Festival, domenica 25 settembre alle ore 11.00 nella Sala delle Colonne di Ca’ Giustinian, sede della Biennale.

Gli spettacoli premiati

Di Reaching Out di Ondřej Adámek, Rino Murakami, Eric Oberdorff la Giuria “ha in particolar modo apprezzato l’approfondita indagine nell’ambito della vocalità e della fonetica, il coinvolgimento e la coesistenza degli artisti sul palco e la freschezza nell’uso di elementi innovativi in una totale coerenza ed equilibrio formale. Il tutto ha contribuito alla costruzione di una drammaturgia solida che è confluita in uno spettacolo variegato e travolgente”.

I performer, che hanno maturato la loro esperienza nel corso di Biennale College Musica, “hanno dimostrato – secondo la motivazione - spiccata padronanza tecnica, elevata sensibilità interpretativa, forte comunicatività e una grande padronanza recitativa al di là della specifica competenza strumentale; tutti elementi che sono stati i pilastri di una resa drammaturgica di grande impatto emotivo e forte tensione scenica”. Kathryn Vetter, Dafne Paris, Federico Tramontana, Esther-Elisabeth Rispens, esecutori di Biennale College Musica, sono stati interpreti di un programma con brani dal repertorio di Georges Aperghis, oltre che lavori di François Sarhan e Carola Bauckholt. Inoltre, aggiunge la motivazione, Esther-Elisabeth Rispens “ha dimostrato una forte presenza vocale e attoriale anche in Still Drowsy di Timothy Cape e Relict di Daniil Posazhennikov”.

La Biennale Musica sui media

La Biennale Musica continua sui media e dà appuntamento al pubblico radiofonico e televisivo: il 7 ottobre Rai 5 trasmetterà per Save the Date un documentario che ripercorre e approfondisce temi e protagonisti del festival; l’8 ottobre il terzo canale della BBC Radio dedicherà uno speciale alla Biennale Musica (New Music Show); il 16 ottobre Rai 5 per Prima della Prima vedrà il making of  e la trasmissione integrale di Jules Verne, l’opera di Giorgio Battistelli, Leone d’Oro alla carriera che ha inaugurato il Festival, tutto nell’ambito della “maratona” a lui dedicata. Infine, molti dei concerti in programma della Biennale Musica potranno essere ascoltati o riascoltati nel cartellone di Radio3 Suite.


Condividi su