fbpx Biennale Cinema 2022 | Classici fuori Mostra prosegue con Mercato segreto di donne in amore (1974) di Noboru Tanaka
La Biennale di Venezia
    • IT
  • Menu

Your are here

Classici fuori Mostra prosegue con Mercato segreto di donne in amore (1974) di Noboru Tanaka
Cinema -

Classici fuori Mostra prosegue con Mercato segreto di donne in amore (1974) di Noboru Tanaka

Venezia, Cinema Rossini, giovedì 12 maggio ore 19.

Prossimo appuntamento giovedì 19 maggio con Layla Wa Zi’Ab (Leila e i lupi, 1980-1984) di Heiny Srour. Presenta Miriam De Rosa.
Presentazioni di esperti / Facilitazioni per gli studenti (biglietto ridotto studenti 2,50 euro, abbonamento studenti 20 euro, biglietto intero 8 euro, abbonamento intero 60 euro).

Mercato segreto di donne in amore

Mercato segreto di donne in amore ((Maruhi) Shikijô Mesu Ichiba, Giappone, 1974, 83’) di Noboru Tanaka, con Meika Seri, Genshu Hanayagi, Shiro Yumemura, è il nuovo appuntamento – giovedì 12 maggio a Venezia, alle ore 19 al Cinema Rossini (Salizzada de la Chiesa o del Teatro, 3997) – della rassegna cinematografica Classici fuori Mostra. Giunta alla sua terza edizione, la rassegna è organizzata dalla Biennale in collaborazione col Circuito Cinema del Comune di Venezia e i docenti delle classi di cinema dell'Università Ca’ Foscari e dell’Università IUAV.

In Mercato segreto di donne in amore, il regista Noboro Tanaka – tra i cineasti giapponesi più significativi (insieme a Ōshima Nagisa, Imamura Shōhei, Kumashiro Tatsumi) che hanno praticato, con grande libertà d'invenzione, il cinema erotico negli anni Settanta – si serve dell’erotismo per dipingere a tinte nere una società disastrata, con stile espressionista e grottesco, disinvoltura formale e scelte avanguardistiche. Mercato segreto di donne in amore è uno dei più celebri film della casa di produzione Nikkatsu, che all’epoca uscì da una grave crisi lanciando un filone di film erotici a piccolo budget.

Restauro a cura di NIKKATSU Corp.
Presenta Roberta Novielli

 

“È Noboru Tanaka l'erede più diretto di Imamura, e l'autore più personale del roman-porno visto come espressione del sesso liberatorio all’interno di una tradizione popolare del Giappone (come le famose stampe). Regista intellettuale e più raffinato di altri colleghi, sa dare una vera esistenza formale ai suoi film. Girato nei quartieri più poveri di Osaka, Mercato segreto di donne in amore è tipico del suo modo di narrare realistico-fantastico.” (Max Tessier)


Condividi su