fbpx Biennale Cinema 2024 | Final Cut in Venice: aperto il bando della 12a edizione
La Biennale di Venezia

Your are here

Final Cut in Venice: aperto il bando della 12a edizione
Cinema -

Final Cut in Venice: aperto il bando della 12a edizione

Fucina di talenti e premi, il progetto sostiene film in post produzione dall’Africa e dal Medio Oriente.

Final Cut in Venice

È attivo sul sito web della Biennale di Venezia www.labiennale.org, il bando della 12a edizione del programma Final Cut in Venice, che avrà luogo dall’1 al 3 settembre 2024 nell'ambito del Venice Production Bridge dell’81. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica (Lido di Venezia, 28 agosto - 7 settembre 2024).

Dal 2013 Final Cut in Venice fornisce un aiuto concreto al completamento di film di qualità provenienti dall’Africa, nonché da Giordania, Iraq, Libano, Palestina e Siria, che ha rappresentato una fucina di talenti e premi.

Per partecipare alla 12a edizione di Final Cut in Venice è necessario compilare la scheda di preselezione online (entry form) sul sito www.labiennale.org, e inviare i materiali indicati all’indirizzo finalcut@labiennale.org entro il 10 giugno 2024.

La 12a edizione di Final Cut in Venice consisterà in tre giornate di lavoro (dall’1 al 3 settembre) in cui fino a 6 film selezionati in copia lavoro sono presentati a produttori, buyer, distributori e programmatori di festival cinematografici. Incontri individuali tra i team dei film selezionati e i professionisti saranno organizzati il 3 settembre 2024.

Alle proiezioni saranno ammessi solo i professionisti con accredito Industry: produttori, distributori, esercenti, buyer, programmatori di festival, rappresentanti delle istituzioni e altri eventuali preventivamente invitati dalla Direzione della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica.

Il Venice Production Bridge è cofinanziato dal fondo MEDIA della Commissione  Europea.

L’81. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia diretta da Alberto Barbera, si terrà al Lido dal 28 agosto al 7 settembre 2024.

I premi

Final Cut in Venice si concluderà con l'attribuzione di premi in servizi (kind) o denaro (cash), finalizzati al sostegno economico dei film nella fase di post produzione. Per l’ottavo anno, La Biennale di Venezia offrirà un premio del valore di € 5.000 al miglior film in post-produzione. Il Premio La Biennale di Venezia sarà attribuito da una giuria composta da tre membri indicati dal Direttore della Mostra. Gli altri premi offerti dai supporter - che includono, fra i vari servizi, color correction, missaggio sonoro, effetti digitali, creazione di un master DCP e sottotitoli - saranno invece attribuiti a insindacabile giudizio del Direttore della Mostra, coadiuvato dagli stessi e dai responsabili delle istituzioni coinvolte.

Siamo felici di annunciare che quest’anno si aggiungono i premi di tre nuovi supporter 196 Media, M74srl e Mnemonica e si confermano i supporter che hanno accompagnato Final Cut in Venice sin dalle prime edizioni e quelli che si sono aggiunti nel corso degli anni: Laser Film, Studio A Fabrica, Oticons, MAD Solutions, TitraFilm, Sub-Ti Ltd, Sub-Ti Access Srl, Red Sea Fund, Rai Cinema, El Gouna Film Festival, Organisation Internationale de la Francophonie, Cinémathèque Afrique of the Institut Français, Festival International du Film d’Amiens, Festival International de Films de Fribourg.

Per il terzo anno consecutivo il program FCV beneficerà del supporto aggiuntivo del Red Sea International Film Festival.