fbpx La Biennale di Venezia nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza
La Biennale di Venezia
    • IT
  • Menu

Your are here

La Biennale di Venezia nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza
La Biennale -

La Biennale di Venezia nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Nel PNRR anche il Progetto di sviluppo e potenziamento delle attività della Biennale.

La dichiarazione

Abbiamo appreso con soddisfazione e con senso di responsabilità che il Progetto di sviluppo e potenziamento delle attività della Biennale di Venezia è stato inserito nei fondi per i Grandi Attrattori Culturali del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, con uno stanziamento di 169,556 milioni di euro.
Un sentito grazie al Ministro Dario Franceschini, per aver valorizzato il Progetto di un Polo permanente di eccellenza nazionale e internazionale e il lavoro della Biennale, attore di crescita culturale, sociale e, non da ultimo, economico a favore dello sviluppo delle arti e del territorio in cui l’Istituzione opera.
Si tratta di una nuova opportunità per Venezia, il Veneto e il nostro Paese, fattore di riqualificazione e di sviluppo di aree della città già oggetto di numerosi interventi da parte della Biennale stessa, che si estendono dal centro storico, al Lido, alla terraferma.
Il Presidente Cicutto ringrazia il Cda della Biennale per aver condiviso il Progetto del Polo internazionale di ricerca sulle Arti contemporanee all’Arsenale, naturale sviluppo delle attività già avviate dall’Archivio Storico – ASAC.


Condividi su