fbpx Biennale Architettura 2018 | Francia
La Biennale di Venezia

Your are here

Francia

Infinite Places - Building or Making Places?


  • MAR - DOM
    10.00 - 18.00
  • Giardini
  • Ingresso con biglietto

Commissario: French Institute with Ministry for Europe and Foreign Affairs and Ministry of Culture

Curatori: Nicola Delon, Julien Choppin, Sébastien Eymard- Encore Heureux

Espositori: Nicolas Chambon and Encore Heureux for the Hôtel Pasteur in Rennes: the Atelier Novembre for the CentQuatre-Paris in Paris; PEROU (Pôle d’exploration des ressources urbaines) and NAC (Notre Atelier commun) for the Tri Postal in Avignon; Julien Beller for the 6B in Saint-Denis; Jean-Marc Jourdain and Nicolas Bachet for the Convention in Auch; ARM Architecture - Poitevin Reynaud, Construire, Matthieu Place, Encore Heureux, Jean-Luc Brisson, David Onatzki, Duchier+Pietra Architectes, Olivier Moreux, Caractère Spécial and BkClub for the Friche la Belle de Mai in Marseille; Encore Heureux for the Ateliers Médicis in Clichy sous-bois-Montfermeil; Construire and Encore Heureux for the Grande Halle in Colombelles

DESCRIZIONE

Con la mostra Infinite Places vorremmo raccontare la storia di dieci luoghi pionieristici che, nel raccogliere le sfide della contemporaneità, esplorano nuove strade e ricorrono a processi strategici e audaci. Alcuni spazi si prestano a sperimentazioni sociali: l’integrazione di spazi non programmati, la creazione di spazi liberi o destinati alla fruizione dei cittadini. Si tratta di “luoghi terzi”, sparsi sul territorio e adibiti a occupazioni temporanee, infrastrutture pubbliche, edilizia residenziale partecipata, luoghi di lavoro o siti culturali. Il titolo Infinite Places suggerisce la gamma delle possibilità aperte dagli artefici di questi luoghi. Questi atti di esplorazione basati sull’azione mettono in discussione il senso dell’architettura: bisogna soltanto costruire degli edifici o cercare di creare dei luoghi? I luoghi presentati comprendono: Le CentQuatre (Parigi), Hôtel Pasteur (Rennes), La Grande Halle (Colombelles), Les Ateliers Médicis (Clichy-sous-Bois-Montfermeil), La Friche la Belle de Mai (Marsiglia), Le Tri Postal (Avignone), Les Grands Voisins (Parigi), Le 6B (Saint-Denis), La Convention (Auch), La Ferme du Bonheur (Nanterre).


Condividi su

Biennale Architettura
Biennale Architettura