La Biennale di Venezia

Your are here

Cinema

Alessandra Pescetta - L'ombra della sposa



Italia / 11’
lingua Italiano
cast Giovanni Calcagno, Manuela Mandracchia, Claudio Collovà, Salvo Dolce, Fabrizio Buttiglieri, Marco Canzoneri, Giuseppe Lo Piccolo, Victoria Rzepa, Angela Ribaudo, Giuseppe Tarantino
sceneggiatura Alessandra Pescetta, Claudio Collovà
fotografia Premananda Das
montaggio Alessandra Pescetta
scenografia, costumi  Iole Vitale, Roberta Ganci, La bottega dell’Invisibile
musica Giuseppe Rizzo
suono Malgorzata Polit – Top Digital, Milano

Sinossi

Gli ultimi istanti di vita di alcuni soldati nelle profondità del Mediterraneo durante la Seconda guerra mondiale si consumano insieme ai loro ultimi pensieri. Mentre sprofondano inesorabilmente in quel mare ammaliante e crudele, l’amore risuona nelle lettere di un marito in guerra alla sua sposa. Oggi ci sembra ancora di udire quei pianti sollevarsi dal mare.
“C’è sempre un mare rosso, un mare vivo o morto, che si para davanti a chi va ramingo, in cerca di casa”.
Stefano D’Arrigo, Horcynus Orca

Commento del regista

Qual è l’ultimo pensiero di un uomo che sta morendo? L’immagine di una barca che attraversa lo stretto di Messina durante la guerra, solcando un mare colmo di cadaveri suggerita da Horcynus Orca di D’Arrigo, sembra dare una possibile risposta. Con questo film siamo scesi in quelle acque per ricordare l’orrore che il mare può nascondere.

Sala Giardino

LUNGOMARE MARCONI
30126 LIDO DI VENEZIA
TEL. 0415218711
info@labiennale.org

Scopri la sede

Vedi su Google Maps

Condividi su

Biennale Cinema
Biennale Cinema