fbpx Biennale Cinema 2020 | The Return of Tragedy
La Biennale di Venezia

Your are here

Cinema

The Return of Tragedy

Orizzonti

Regia:
Bertrand Mandico
Produzione:
Venin Films (Elina Löwensohn, Bertrand Mandico, Yann Gonzalez, Flavien Giorda)
Durata:
24’
Lingua:
Inglese
Paesi:
Francia
Interpreti:
David Patrick Kelly, Elina Löwensohn, Juliana Francis, Peter McCabe, Oleg Dubson, Thomas Jay Ryan, Marie Losier, Dima Dubson
Sceneggiatura:
Bertrand Mandico
Fotografia:
Thomas Favel
Montaggio:
George Cragg con Jeanne Sarfati
Scenografia:
Jocelyn Dorvault
Costumi:
Pauline Jacquard
Musica:
Pierre Desprat
Suono:
Christian Szokolay, Simon Apostoulou
Note:14+

sinossi

Due funzionari di polizia interrompono una cerimonia segreta: una donna viene sventrata in un cortile per liberare la sua bellezza interiore. Ci si presentano una molteplicità di situazioni e allo stesso tempo ci troviamo a esplorare infinite possibilità.

commento del regista

Per il processo di produzione e la frugalità che lo caratterizza, questo film rappresenta un omaggio al cinema underground newyorkese degli anni Ottanta. Basata sull’idea della rinascita, dell’eternità e delle trasformazioni che ne derivano, la sua struttura ha permesso sia a me che al cast di creare un gioco di “sfaccettature spettacolari”. L’idea viscerale di liberare la bellezza interiore sotto forma di un’emissione organica grezza mi ha fornito l’opportunità di far coincidere lo splatter con il glam.

PRODUZIONE/DISTRIBUZIONE

PRODUZIONE: Elina Löwensohn, Bertrand Mandico, Yann Gonzalez, Flavien Giorda - VENIN FILMS
6, rue Gustave Rouanet
75018 – Paris, France
veninfilms@gmail.com

UFFICIO STAMPA: Durance Karine
92110 – Clichy, France
Tel. +33 610757374
durancekarine@yahoo.fr


Condividi su

Biennale Cinema
Biennale Cinema