fbpx Biennale Cinema 2022 | Bobi Wine: Ghetto President
La Biennale di Venezia

Your are here

Cinema

Bobi Wine: Ghetto President

Fuori Concorso
Regia:
Christopher Sharp, Moses Bwayo
Produzione:
Southern Films (Christopher Sharp) Ventureland (John Battsek)
Durata:
121’
Lingua:
Inglese, Luganda
Paesi:
Uganda, Regno Unito, Usa
Fotografia:
Sam Benstead, Moses Bwayo, Michele Sibiloni
Montaggio:
Paul Carlin
Musica:
Dan Jones
Suono:
George Foulgham

Sinossi

Il documentario segue in tempo reale la vita di Bobi Wine e di sua moglie Barbie. Dagli slum del ghetto di Kampala, Bobi è riuscito a diventare una delle più amate superstar del suo Paese: è il talento musicale a favorire la sua ascesa, a incoraggiare milioni di persone che prima non avevano voce. Bobi usa la musica come forma di attivismo e diventa un membro indipendente del Parlamento, per difendere i diritti della sua gente, la gente del ghetto. Pur di restargli accanto, Barbie è disposta a vivere in una situazione di incertezza. Il film analizza l’inquietante abuso dei sistemi legale e parlamentare, due presunte colonne della democrazia: le istituzioni del paese sono infatti controllate dallo Stato per assicurare che il presidente Museveni – un autocrate, l’uomo forte che detiene il potere dal 1986 – continui a governare l’Uganda. Bobi e Barbie devono rischiare tutto, la propria vita e il proprio futuro, per sfidarlo, perché lo Stato è determinato a zittire non solo loro, ma chiunque sostenga la loro causa. Il film non è una storia dedicata solo all’Uganda: è una storia dedicata a tutti coloro che lottano oppressi da regimi totalitari. Coloro che si oppongono a essi scoprono ben presto che le democrazie occidentali hanno interessi che non si spingono fino a chiedere conto ai dittatori delle loro responsabilità. Questa storia non è mai stata così importante.

Commento dei registi

Bobi e Barbie sono eroi, che decidono di correre un enorme rischio personale per liberare una nazione da un regime al potere da trentacinque anni. Volevamo girare un film che fosse una rappresentazione autentica dei drammatici eventi accaduti in Uganda e dello spirito puro e genuino di un gruppo di persone. La musica è linfa vitale per Bobi, e noi abbiamo cercato di rendere questo aspetto un punto centrale della narrazione. Come documentaristi, a volte ci capita di essere così fortunati da avere l’opportunità di raccontare fatti che possono spingere a un cambiamento. Siamo convinti che questa sia una di tali occasioni. In un mondo che al momento sembra più dispotico che mai, abbiamo il compito di celebrare quelli che si oppongono alla violenza e offrono speranza contro la tirannia.

PRODUZIONE/DISTRIBUZIONE

PRODUZIONE 1: Christopher Sharp – Southern Films Ltd
119b Portland Road
W11 4LN – London, United Kingdom
Tel. +44 07809614770
christopher@southern-films.com

PRODUZIONE 2: John Battsek – Ventureland
17 Gresse Street
W1T 1QL – London, United Kingdom
Tel. +44 07770920064
j.battsek@venture.land

DISTRIBUZIONE INTERNAZIONALE:
j.battsek@venture.land

UFFICIO STAMPA: Claudia Tomassini – Claudia Tomassini and Associates
Saarbrucker Street 24/ Haus B/ 2 OG
10405 – Berlin, Germany
Tel. +49 3044340606
Mob. +49 1732055794
press@claudiatomassini.com

UFFICIO STAMPA ITALIANA: Claudia Tomassini – Claudia Tomassini and Associates
Saarbrucker Street 24/ Haus B/ 2 OG
10405 – Berlin, Germany
Tel. +49 3044340606
Mob. +49 1732055794
claudia@claudiatomassini.com


Condividi su

Share on FacebookShare on TwitterShare on LinkedINSend via WhatsApp
Biennale Cinema
Biennale Cinema