fbpx Biennale Cinema 2022 | Shatranj ke khilari (I giocatori di scacchi)
La Biennale di Venezia

Your are here

Cinema

Shatranj ke khilari (I giocatori di scacchi)

Venezia Classici

Regia:
Satyajit Ray
Produzione:
Devki Chitra
Durata:
121’
Lingua:
Urdu
Paesi:
India
Anno:
1977
Interpreti:
Sanjeev Kumar, Shabana Azmi, Saeed Jaffrey, Farida Jalal, Amjad Khan, Victor Bannerjee, Sir Richard Attenborough, Tom Alter, Farooq Sheikh, Amitabh Bachchan
Sceneggiatura:
Satyajit Ray
Fotografia:
Soumendu Roy
Montaggio:
Dulal Dutta
Scenografia:
Bansi Chandragupta, Ashoke Bose
Costumi:
Shama Zaidi
Musica:
Satyajit Ray
Suono:
Narinder Singh Samir Majumdar
Restauro:
The National Film Archive of India

Dialoghi:Satyajit Ray Shama Zaidi Javed Siddiqui
Restauro in collaborazione con:Devki Chitra
Laboratorio:NFDC - National Film Archive of India

Sinossi

Vivace dramma storico su colonialismo e cultura indigena, il film è ambientato nel 1856 alla corte di Wajid Ali Shah a Lucknow, capitale dello stato di Oudh, e si sviluppa in due narrazioni parallele. La prima, basata su un racconto breve di Premchand, ritrae le interminabili gare di un antico gioco di scacchi indiano cui prendono parte due notabili, Mir Roshan Ali e Mirza Sajjad Ali, mentre fumano il narghilè, noncuranti delle proprie mogli e disinteressati al diverso modo di giocare a scacchi dei britannici. La seconda mette in scena il conflitto tra Wajid Ali Shah e il generale James Outram, rappresentante delle politiche di annessione tramate da Lord Dalhousie. Wajid Ali è ritratto come una figura debole, che preferisce le arti alle questioni di Stato o alla politica.

Dichiarazione del regista

A chi lo criticava di essere ambiguo e di non prendere una posizione chiara, Ray rispose: “La condanna c’è, alla fine [...] io ho rappresentato due forze negative, il feudalesimo e il colonialismo [...]. Ho voluto rendere interessante tale condanna, inserendo alcuni punti a favore di entrambe le parti [...]”. Sul finale aperto del film, aggiunse: “Questi sono gli stessi eroi che, da vivi, non versano una lacrima sulla tragica caduta del loro sovrano; ora, felicemente morti, difendono l’onore del re sulla scacchiera. Ho scartato l’idea di due amici che si uccidono a vicenda perché sentivo che avrebbe potuto rappresentare la fine della decadenza.”

The Telegraph of India

Produzione/Distribuzione

PRODUZIONE: Suresh Jindal – DEVKI CHITRA
134 Sundar Nagar
110003 – New Delhi, India
Tel. +91 9810181082
jindalgee@gmail.com

RESTAURO A CURA DI: Ravinder Bhakar – NFDC - NATIONAL FILM ARCHIVE OF INDIA
NFDC - National Film Archive Of India, Law College Road
411004 – Pune, India
Tel. +91 8860402528
nfaifilmlibrary@gmail.com

IN COLLABORAZIONE CON: Suresh Jindal – DEVKI CHITRA
134 Sundar Nagar
110003 – New Delhi, India
Tel. +91 9810181082
jindalgee@gmail.com

LABORATORIO: GEMINI LAB CHENNAI

DISTRIBUZIONE INTERNAZIONALE: Vinod Karani – SHEMAROO
400006 – Mumbai, India
vinod@shemaroo.com


Condividi su

Biennale Cinema
Biennale Cinema