fbpx Biennale Danza 2018 | Xavier Le Roy - Le Sacre du printemps
La Biennale di Venezia

Your are here

Danza

Xavier Le Roy - Le Sacre du printemps



prima assoluta (2018, 60’)

ideazione Xavier Le Roy
interpreti Salka Ardal Rosengren, Eleanor Bauer, Scarlet Yu
musica Igor Stravinskij
design sonoro Peter Boehm
registrazione Berliner Philharmoniker diretta da Sir Simon Rattle
management e organizzazione Vincent Cavaroc, Fanny Herserant
produzione Le Kwatt (F) and illusion & macadam (F)
coproduzione La Biennale di Venezia
si ringrazia Centre National de la Danse - France 
Le Kwatt è sostenuto da Ministère de la Culture et de la Communication - France come Compagnie à Rayonnement National et International 

Dopo lo spettacolo seguirà una conversazione con il coreografo, a cura di Elisa Guzzo Vaccarino.

Descrizione

Le Sacre du Printemps stravinskiano – capolavoro epocale che Vaslav Nijinsky mise clamorosamente in danza nel 1913 per i Ballets Russes di Sergej Djagilev – ha visto una ricreazione solistica ardimentosa, di e con Xavier Le Roy, nel 2007, quando fece sensazione per la sua attitudine inedita nella “falsa” direzione di una grande orchestra. Il performer-coreografo francese si riconfermava allora come figura eminente nell’invenzione di una “post-danza”. Alla Biennale Danza 2017 Le Roy non poté ridanzarlo e presentò il suo “pezzo di firma” Self Unfinished nell’interpretazione di Joao Martins. Quella felice occasione ha generato il progetto di riproporre ora il Sacre in forma nuova, per tre interpreti.

Tese dei Soppalchi

SESTIERE CASTELLO
CAMPO DELLA TANA, 2169/F
30122 VENEZIA
TEL. 0415218711
info@labiennale.org

Scopri la sede

Vedi su Google Maps

Condividi su

Biennale Danza
Biennale Danza