fbpx Biennale Danza 2021 | Random International & Company Wayne McGregor - Future Self
La Biennale di Venezia

Your are here

Danza

Random International & Company Wayne McGregor - Future Self


Anno / durata:2021, 10’ (prima italiana)
Installazione:RANDOM INTERNATIONAL
Coreografia:Wayne McGregor
Interpretato da:Rebecca Bassett-Graham, Jacob O'Connell
Musica originale:Max Richter
Costumi:Moritz Junge (originariamente disegnati per la produzione di “FAR”)
Commissionato e supportato da:MADE - Berlin & RANDOM INTERNATIONAL
Performative live installation in collaborazione con:17. Mostra Internazionale di Architettura
Nota:“Future Self” è stato presentato la prima volta da RANDOM INTERNATIONAL & Company Wayne McGregor alla MADE Gallery, Berlino, Germania il 27 aprile 2012

Descrizione

Future Self studia il movimento umano: cosa può rivelare sull’identità e sul rapporto che abbiamo con la nostra immagine. L’installazione cattura il movimento nella luce, creando una scultura tridimensionale e “viva” dai gesti compositi di coloro che la circondano. Gli osservatori sono legati insieme – nel momento – come una presenza eterea e illuminata.
Future Self è un’installazione performativa fatta di luci di RANDOM INTERNATIONAL. È presentata in una collaborazione unica ed è ampiamente esplorata in un’opera di danza contemporanea coreografata da Wayne McGregor su una partitura originale di Max Richter. Due danzatori comunicano intensamente, fra loro e con i loro riflessi, attraverso la luce e il corpo.
Durante la performance, la musica, l’opera d’arte e la forma umana si fondono in un’unica esperienza immediata ed emotiva.


Condividi su

Biennale Danza
Biennale Danza