fbpx Biennale Musica 2021 | Marta Gentilucci - moving still-processional crossing
La Biennale di Venezia

Your are here

Musica

Marta Gentilucci - moving still-processional crossing


Voci recitanti:Elisa Biagini, Irène Gayraud, Shara McCallum, Evie Shockley
Ensemble vocale:Sequenza 9.3
Voci:Allievi della classe di canto del Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia
Direttore:Catherine Simonpietri
Regia:Antonello Pocetti
Costumi:Maria Grazia Chiuri
Preparazione delle voci:Francesco Erle
Ingegneri del suono:Thierry Coduys, Luca Richelli
Sonorizzazione elettronica:CIMM – Centro di Informatica Musicale e Multimediale della Biennale di Venezia
In collaborazione con:Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia
Ringraziamenti:Si ringrazia la Maison Dior per aver realizzato i costumi di scena

Descrizione

Commissionata dalla Biennale, l’opera processionale intitolata Moving still – processional crossings è ideata da Marta Gentilucci - compositrice italiana con formazione internazionale, dottore in composizione a Harvard e compositrice in residenza di ricerca all’Ircam di Parigi - in collaborazione con quattro poetesse contemporanee autrici dei testi inediti. Sono Elisa Biagini, Irène Gayraud, Shara McCallum e Evie Shockley, provenienti da lingue, culture, estetiche diverse ma accomunate dal “lavoro sull’oralità, sull’importanza della trasmissione sonora del testo” (M. Gentilucci).
L’opera si svolge lungo un percorso che parte nel tardo pomeriggio dalle Sale d'Armi in Arsenale, attraversa le calli e i campi di Venezia incontrando il pubblico in movimento per la città, per concludersi all’interno del Teatro alle Tese. Una riflessione sull’andare e lo spostarsi di un gruppo di persone in tutte le sue varianti - dall’atto religioso al corteo di protesta alla migrazione, “sul dovere o potere andare altrove”.
Concepita per ensemble vocale misto e quattro voci recitanti, l’opera vede protagoniste le dodici voci dell’ensemble Sequenza 9.3 di Parigi cui si uniranno altrettante voci dalle classi di canto del Conservatorio di Venezia, tutte sotto la guida di Catherine Simonpietri. Firma la regia Antonello Pocetti.


Condividi su

Biennale Musica
Biennale Musica