fbpx Biennale Danza 2021 | Al via da lunedì 5 luglio le prevendite degli spettacoli della Biennale Danza 2021
La Biennale di Venezia
    • IT
  • Menu

Your are here

Al via da lunedì 5 luglio le prevendite degli spettacoli della Biennale Danza 2021
Danza -

Al via da lunedì 5 luglio le prevendite degli spettacoli della Biennale Danza 2021

I biglietti del 15. Festival Internazionale di Danza Contemporanea (23 luglio > 1 agosto) saranno acquistabili esclusivamente online.

Biennale Danza 2021

Iniziano dalle 15.00 di oggi, lunedì 5 luglio, le vendite del 15. Festival Internazionale di Danza Contemporanea diretto da Wayne McGregor e organizzato dalla Biennale di Venezia.

I biglietti degli spettacoli saranno acquistabili esclusivamente online sul sito web della Biennale all’indirizzo https://www.labiennale.org/it/danza/2021/informazioni#tickets.

 

Il 15. Festival Internazionale di Danza Contemporanea andrà in scena a Venezia dal 23 luglio all’1 agosto. 10 giorni di attività con oltre 100 artisti, tutte prime per l’Italia, due prime mondiali e una prima europea. Sarà un viaggio alla scoperta di tutto quello che si può fare con la danza e attraverso la danza, all’insegna della “trasformabilità” di una disciplina in continuo rinnovamento, con spettacoli dal vivo, installazioni, e produzioni volte a stimolare il dialogo tra le diverse arti.

Tanti i nomi importanti che saranno a Venezia: Germaine Acogny, Leone d’Oro alla carriera e “madre della danza contemporanea africana”, la danzatrice e coreografa nord-irlandese Oona Doherty, Leone d’Argento, il coreografo franco-algerino Hervé Koubi accompagnato dalla vocalist ebreo-egiziana Natacha Atlas, l’italiano Marco d’Agostin, la coreografa statunitense Pam Tanowitz assieme alla pianista Simone Dinnerstein, il performer, scultore e pittore Olivier de Sagazan, Metamorphosis, il duo formato dalla danzatrice basca Iratxe Ansa e dall’italiano Igor Bacovich, il Ballet National de Marseille con il compositore e producer Rone e il collettivo artistico (La)Horde.

Accanto alla sezione “dal vivo”, tre installazioni firmate da Mikhail Baryshnikov e Jan Fabre, Wilkie Branson, Random International e Wayne McGregor, tutti “artisti che lavorano nelle intersezioni tra corpo, tecnologia, cinema, realtà virtuale e/o aumentata, intelligenza artificiale, scienza”.

Completano il 15. Festival Internazionale di Danza Contemporanea un fitto programma di film, workshop e incontri con gli artisti.

 

Qualsiasi evento, anche gratuito, necessita di prenotazione online.

Si ricorda al pubblico che, in linea con i protocolli igienico-sanitari previsti per le attività culturali, è necessario presentarsi muniti di mascherine e con congruo anticipo per raggiungere la sala.

Le sedute consentono il distanziamento. Si ricorda, inoltre, che il biglietto è personale e non cedibile e non è possibile cambiare il posto assegnato.


Condividi su