fbpx Biennale Cinema 2021 | Glimpse di Benjamin Cleary e Michael O’Connor nella sezione Venice VR Expanded
La Biennale di Venezia

Your are here

Glimpse di Benjamin Cleary e Michael O’Connor nella sezione Venice VR Expanded
Cinema -

Glimpse di Benjamin Cleary e Michael O’Connor nella sezione Venice VR Expanded

L’opera VR, con le voci di Taron Egerton e Lucy Boynton, entra in Concorso.

Glimpse

Glimpse (Regno Unito, Francia, Irlanda; 22’) degli irlandesi Benjamin Cleary (premio Oscar per il corto Stutterer, 2015) e Michael O’Connor, storia di un panda con la voce di Taron Egerton (Elton John in Rocketman), entra nel concorso della sezione Venice VR Expanded della 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (1 - 11 settembre 2021) della Biennale di Venezia, diretta da Alberto Barbera.

Glimpse è un viaggio ambientato nella mente di Herbie, un giovane panda che vive un momento difficile a causa della recente separazione da Rice, sua ex fidanzata. Attraverso i disegni di Herbie, che nella vita è un illustratore, lo spettatore ripercorre la storia della sua relazione con Rice, dal triste epilogo fino all’emozionante esordio.

La voce di Herbie è quella di Taron Egerton, attore premiato con il Golden Globe per la sua celebre interpretazione di Elton John nel film Rocketman di Dexter Fletcher. La voce di Rice è quella di Lucy Boynton, giovane attrice emergente che ha interpretato il personaggio di Mary Austin nel pluripremiato Bohemian Rhapsody di Bryan Singer, biografia dedicata al cantante Freddy Mercury.

Benjamin Cleary è un regista e sceneggiatore di Dublino, premio Oscar per il cortometraggio Stutterer (2015), da lui scritto diretto e montato. Il film è stato presentato in circa 100 festival internazionali e ha ricevuto più di 25 premi tra cui l’Oscar per il miglior cortometraggio, il Cannes Young Director Award, il London Critics Circle Award e l’Irish Film and Television Award. Benjamin Cleary sta completando il suo primo film a Hollywood, Swan Song con Mahershala Ali, Naomie Harris, Awkwafina e Glenn Close.

Michael O’Connor è un regista, sceneggiatore, produttore multimediale e creatore VR originario di Dublino. Ha prodotto diversi importanti titoli per i marchi SEGA e Nintendo, leader mondiali nel mercato dei videogiochi, tra i quali Football Manager, Donkey Kong Country, Super Smash Brothers e Yoshi’s Woolly World. Prima di lavorare nel mondo dei videogiochi, è stato produttore cinematografico in Irlanda. Il suo debutto nel VR, Three Lights, centrato sul ruolo della famiglia durante la Prima Guerra Mondiale, è stato esibito al National Army Museum di Londra nel 2018. Glimpse è il suo debutto come regista.

La Selezione Ufficiale è composta da un totale di trentasette progetti (otto video 360°, venticinque progetti VR, quattro progetti VR su prenotazione) provenienti da ventitre paesi, divisi nel seguente modo:
24 progetti in Concorso
11 progetti Fuori Concorso - Best Of
1 progetto del Biennale College Cinema - VR
1 Evento Speciale - Fuori Concorso

Inoltre, una selezione di 34 mondi virtuali e 5 Eventi Speciali verrà presentata nella VRChat Worlds Gallery, accessibile attraverso il mondo Venice VR Expanded su VRChat.

Le opere di Venice VR Expanded di questa edizione saranno interamente fruibili:
· Online per coloro che possiedono uno speciale accredito VR e per tutti gli accreditati della Mostra di Venezia (Press, Industry e Cinema) attraverso un codice d’accesso ottenibile sulla piattaforma Boxol (dall’ 1 al 19 settembre 2021)
· Onsite nella VR Gallery del Palazzo del Casinò (Lido) per gli accreditati della Mostra di Venezia (Press, Industry e Cinema), previa prenotazione sulla piattaforma Boxol (dall’1 all’11 settembre 2021)
· e nei 14 spazi Satellite allestiti in diverse parti del mondo per il pubblico (dall’1 al 19 settembre 2021)


Condividi su