fbpx Biennale Cinema 2021 | I progetti selezionati per il Venice Gap-Financing Market / La nuova edizione del Book Adaptation Rights Market
La Biennale di Venezia

Your are here

I progetti selezionati per il Venice Gap-Financing Market / La nuova edizione del Book Adaptation Rights Market
Cinema -

I progetti selezionati per il Venice Gap-Financing Market / La nuova edizione del Book Adaptation Rights Market

Due iniziative del Venice Production Bridge.

Venice Gap-Financing Market

L’ottava edizione del Venice Gap-Financing Market (35 settembre 2021), organizzato nell’ambito del Venice Production Bridge, sarà nuovamente il luogo nel quale, durante la 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (1–11 settembre 2021) della Biennale di Venezia, una selezione di progetti europei ed internazionali potranno completare il loro finanziamento attraverso incontri one-to-one con professionisti internazionali.

Durante le tre giornate del Venice Gap-Financing Market verranno presentati 57 progetti, provenienti da tutto il mondo, nelle ultime fasi di sviluppo e finanziamento. Sono stati ricevuti più di 250 progetti ricevuti provenienti  da tutto il mondo e la selezione riflette la grande diversità di stili, background, contenuti, talenti, punti di vista e budget dei progetti candidati.

I progetti selezionati sono divisi come segue:

· 30 progetti di lungometraggi di finzione e documentari
· 13 progetti di Virtual Reality Storie Immersive
· 11 progetti Biennale College - Realtà Virtuale
· 3 progetti Biennale College - Cinema

Il Venice Gap-Financing Market organizzerà degli incontri one-to-one tra i team (composti da produttore  e regista) dei 57 progetti e i professionisti con potere decisionale (produttori, finanziatori privati e pubblici, banche, distributori, agenti di vendita, televisioni, piattaforme web e video, istituzioni, società di post-produzione…).

Il Book of Projects, contenente informazioni dettagliate su ciascun progetto, sarà inviato via email ai professionisti dell’industria cinematografica, al fine di dare loro la possibilità di organizzare degli incontri one-to-one su misura di 30 minuti con i produttori dei progetti selezionati attraverso il sito del Venice Production Bridge (veniceproductionbridge.org).

Grazie al sito del Venice Production Bridge, infatti,  il VPB Office potrà supportare i team e i professionisti accreditati nell’organizzazione degli incontri.

 

30 PROGETTI DI FILM E DOCUMENTARI SELEZIONATI

- Film di Finzione: 23 lungometraggi (10 europei e 13 internazionali) di finzione che devono completare il pacchetto finanziario con quote minoritarie di co-produzione, e che hanno già il 70% dei finanziamenti assicurati.

- Documentari: 7 (2 europei e 5 internazionali) documentari narrativi o creativi (che soddisfano le medesime condizioni dei film di finzione sopra citate).

  1. ¡CAIGAN LAS ROSAS BLANCAS! fiction (Argentina, Brasile, Francia) di Albertina Carri, Gentil Cine
  2. A ROOSTER ON THE FIRE ESCAPE fiction (Francia, Haiti) di Guetty Felin, Aldabra Films
  3. AFFRONTER L'OBSCURITÉ documentario (Francia, Bosnia ed Erzegovina, Svizzera, Germania) di Jean-Gabriel Periot, Alter Ego Production
  4. ALLAH N'EST PAS OBLIGÉ animazione (Francia, Lussemburgo, Belgio) di Zaven Najjar, Special Touch Studios
  5. ÅRET JAG BÖRJADE ONANERA (The Year I Started Masturbating) fiction (Svezia) di Erika Wasserman, Gimme A Break, AB
  6. ASHKAL (Tunisia, Francia, Paesi Bassi) di Youssef Chebbi, Supernova Films
  7. AU CIMETIÈRE DE LA PELLICULE documentario (Francia, Senegal, Guinea), di Thierno Souleymane Diallo, L'image d'après
  8. BIRTHMARK fiction (India, Lussemburgo, Danimarca, Francia, Norvegia) di Aditya Vikram Sengupta, For Films
  9. BUFIS fiction (Kenya, Germania,) di Mahad Ahmed and Vincenzo Cavallo, Cultural Video Production, Unafilm
  10. BUTIKEN (The Store) fiction/animazione (Italia, Svezia, Norvegia) di Hanna Sköld, Indyca
  11. EL REPARTIDOR ESTÁ EN CAMINO documentario (Argentina, Portogallo), di Martín Rejtman, Un Puma
  12. ELECTRIC CHILD fiction (Svizzera, Germania) di Simon Jaquemet, 8horses GmbH
  13. FLOATING fiction (Paesi Bassi, Belgio) di Quirine Racké e Helena Muskens, Family Affair Films
  14. HALISSA fiction (Israele) di Sophie Artus, Deadline Production, July August Productions
  15. HOLLY fiction (Belgio, Paesi Bassi, Francia) di Fien Troch, Prime Time
  16. KABUL MELODY documentario (Afghanistan, Francia) di Sarah Mani, Afghanistan Dochhouse
  17. KIPKEMBOI fiction (Canada, Kenya) di Hubert Davis, New Real Films
  18. LA PIEL PULPO fiction (Ecuador, Messico, Grecia, Germania) di Ana Cristina Barragán, Caleidoscopio Cine, Desenlace Films, Graal SA, Unafilm
  19. LOS ANGELES fiction/animazione (Cile) di Joaquin Cociña e Cristóbal León, Globo Rojo Films
  20. LOS COLONOS fiction (Cile, Argentina, Francia, Danimarca) di Felipe Gálvez, Quijote Films
  21. MAJKA MARA (Mother Mara) fiction (Serbia, Lussemburgo, Slovenia, Montenegro, Bosnia ed Erzegovina) di Mirjana Karanovic, This and That Productions
  22. NON MORIRÒ DI FAME fiction (Italia, Polonia) di Umberto Spinazzola, La Sarraz Pictures
  23. PAMFIR fiction (Ucraina, Francia, Polonia, Cile) di Dmytro Sukholytkyy-Sobchuk, Bosonfilm
  24. PLAN 75 fiction (Giappone, Francia, Filippine) di Chie Hayakawa, Loaded Films Ltd.
  25. RETOUR EN ALEXANDRIE fiction (Svizzera) di Tamer Ruggli, Tipi'mages Productions
  26. SEM CORAÇÃO fiction (Brasile, Francia, Germania) di Nara Normande e Tião, Les Valseurs
  27. SHENREN ZHI JIA (A Holy Family) documentario (Taiwan, Francia) di Elvis A-Liang Lu, Volos Films Ltd.
  28. THE LIFE AND TIMES OF OMAR SHARIF (WORKING TITLE) documentario (Svezia, Egitto, Regno Unito) di Axel Petersén e Mark Lotfy, Fedra
  29. THE SECRET OF PLACES documentario (Germania, Svizzera, Norvegia) di Wim Wenders, Road Movies
  30. THE SILENT TREATMENT fiction (Belgio, Paesi Bassi, Ungheria) di Caroline Strubbe, Minds Meet

 

13 PROGETTI VIRTUAL REALITY STORIE IMMERSIVE

13 progetti di VR Storie Immersive (10 europei e 3 internazionali), che includono film di finzione, documentari, film animati e altre esperienze di installazioni interattive. I progetti sono sia storie originali che adattamenti. Tutti i progetti hanno il 30% del proprio budget garantito.

  1. ABANDON (Libano, Egitto, Qatar) di Farah Shaer, Fig Leaf Studios
  2. ANON VR (Germania) di Jan Lachauer e Clarens Grollmann, K5 Factory GmbH
  3. BLOOD SPEAKS: MAYA - THE BIRTH OF A SUPERHERO (Regno Unito, Francia) di Poulomi Basu e CJ Clarke, Just Another Production Company, Floréal Films
  4. BURIED IN THE ROCK (Series: Extraordinary People Extraordinary Places)  (Regno Unito) di Shehani Fernando, ScanLAB Projects
  5. CAFÉ GLASER-MÜLLER (Svezia, Paesi Bassi) di Gorki Glaser-Müller, GGM Film
  6. CONFIDENT (Francia) di Jérome Blanquet e Bertrand Jeandel, Maneki Films, Wise Bird
  7. EMPEREUR (Francia) di Marion Burger e Ilan Cohen, ATLAS V
  8. ESCAPE (Italia, Portogallo) di Rossella Schillaci, MYBOSS srl
  9. FIGHT BACK VR (Francia, USA) di Céline Tricart, Red Corner, Lucid Dreams
  10. KNIGHT OF THE WAILING STARS (Francia, Russia, Italia) di Denis Semionov, VRrOOm
  11. SHEPHERD (USA, Canada) di Eric Darnell, Baobab Studios, Dark Slope
  12. SYMBIOSIS (Paesi Bassi) di Marcel van Brakel e Mark Meeuwenoord, Studio Biarritz, Polymorf
  13. WINTEROVER (Canada, Israele) di Ido Mizrahy e Nir Saar, Holy City VR

 

11 PROGETTI BIENNALE COLLEGE - VIRTUAL REALITY

11 progetti sviluppati durante il workshop di Biennale College Cinema VR, quinta edizione, che si trovano in diverse fasi di sviluppo, dalla pre-produzione alla  post-produzione.

  1. DUCHAMPIANA VR (Francia) di Lilian Hess, Tchikiboum
  2. GULLIVR (Brasile) di Ricardo Karman, Delirium XR
  3. HIGHLIFE VR (Repubblica Ceca, Francia) di Tomáš Koucký, Oldrich Company
  4. HUMAN VIOLINS (Romania) di Ioana Mischie, Storyscapes, Studioset
  5. MATH IS WEIRD (Italia, Regno Unito) di Ana Corrie, Associazione Museo Nazionale del Cinema
  6. ORIGEN (Argentina, Colombia) di Emilia Sánchez Chiquetti, Proyectil
  7. SENZA FRENI di Matteo Nicoletta e Daniele Grassetti (Italia), d’Aria SRL      
  8. TALES OF THE MARCH (Germania, Italia) di Stefano Casertano, Daring House
  9. THE BROOM (Israele) di Nim Shapira, Nim Shapira
  10. LOS OJOS OF MILA KAOS (Spagna, Francia, USA) di Yimit Ramírez, Free Hundred Media
  11. THE LAST PARTY VR (Italia) di Alberto Caffarelli e Paololuca  Barbieri, NOS Visual Arts Production 

 

3 PROGETTI BIENNALE COLLEGE CINEMA

3 progetti sviluppati durante il primo workshop della 9. edizione di Biennale College Cinema, e che hanno raggiunto diverse fasi di sviluppo e pre-produzione.

  1. A MUTUAL GIFT (Italia) di Gianclaudio Cappai e Pilar Saavedra Perrotta, Palosanto Films SRL
  2. MADAME NEGRITUDE (USA) di Madeleine Hunt-Ehrlich, Madame Negritude LLC
  3. LA EXTRANJERA (Spagna, Serbia, Francia, Cuba) di Patricia Pérez Fernández, Free Hundred Media

Book Adaptation Rights Market

La sesta edizione del Book Adaptation Rights Market (3-5 settembre 2021) del Venice Production Bridge si svolgerà all’Hotel Excelsior al Lido di Venezia, nell’ambito della 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (1-11 settembre 2021) della Biennale di Venezia.

A oggi, il Book Adaptation Rights Market metterà a disposizione di 26 case editrici e agenzie letterarie internazionali un’area dedicata del Venice Production Bridge e la possibilità di incontri one-to-one tra gli editori e i produttori. Gli incontri daranno l’opportunità di sviluppare relazioni durevoli e, naturalmente, di concludere accordi relativi all’adattamento cinematografico di romanzi, drammi, letteratura per bambini, racconti brevi, romanzi a fumetti, saggi, biografie.

Il Book Adaptation Rights Market, a differenza delle altre iniziative dedicate all’editoria nell’ambito dei festival cinematografici, consentirà alle case editrici invitate di portare la totalità del loro catalogo per la trasformazione dei testi in sceneggiature cinematografiche, e non un solo libro o volume.

Una brochure contenente tutti gli editori e gli agenti letterari e i loro nuovi titoli, nonché il loro catalogo, sarà inviato in anticipo a tutti i produttori registrati.

 

A oggi, i 26 editori e agenti letterari invitati a questa edizione del Book Adaptation Rights Market sono:

  • Actes Sud (Francia)
  • Agenzia Letteraria Malatesta (Italia)
  • Andrew Nurnberg Associates (UK)
  • De Bezige Bij (Paesi Bassi)
  • DeA Planeta Libri (Italia)
  • Diogenes Verlag (Svizzera)
  • Éditions de l’Homme Sans Nom (Francia)
  • Editis (Francia)
  • Editorial Anagrama (Spagna)
  • Editorial Planeta (Spagna)
  • Elisabeth Ruge Agentur GmbH (Germania)
  • Feltrinelli Editore (Italia)
  • Giulio Einaudi Editore (Italia)
  • Grandi e Associati (Italia)
  • Gruppo Editoriale Mauri Spagnol (Italia)
  • Marcel Hartges Literatur- und Filmagentur (Germania)
  • Michael Gaeb Literary Agency (Germania)
  • Mondadori Libri (Italia)
  • Northern Stories Literary Agency (Norvegia)
  • Robert Laffont (Francia)
  • Sellerio (Italia)
  • Singel Uitgeverijen (Paesi Bassi)
  • Sperling & Kupfer – Piemme – Mondadori Ragazzi (Italia)
  • Suhrkamp Verlag (Germania)
  • Tunué (Italia)
  • Ullstein Buchverlage GmbH (Germania)

 

Fin dalla sua prima edizione, durante la 73. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, il Book Adaptation Rights Market ha riscosso grande successo, comprovato dalla richiesta degli stessi editori che vi hanno partecipato di tornare anche alle edizioni successive, così come la crescente richiesta da parte dei produttori che cercano proprietà intellettuali (IP) originali.

Incontri one-to-one virtuali organizzati online con gli editori presenti fisicamente in loco saranno altrettanto possibili per coloro che quest’anno non potranno recarsi di persona a Venezia.

La nuova brochure contenente i dettagli degli editori invitati al Book Adaptation Rights Market sarà presto consultabile nella sezione ‘download’ del sito del Venice Production Bridge.


Condividi su