fbpx Biennale Teatro 2019 | Miet Warlop - Ghost Writer and the Broken Hand Break
La Biennale di Venezia

Your are here

Teatro

Miet Warlop - Ghost Writer and the Broken Hand Break



prima italiana (2017, 45’)

ideazione Miet Warlop
musiche e performance Pieter De Meester, Wietse Tanghe, Joppe Tanghe, Miet Warlop
testi Raimundas Malasauskas, Miet Warlop, Pieter De Meester
costumi Karolien Nuyttens
design luci Henri Emmanuel Doublier
ingegnere del suono Bart Van Hoydonck
produzione e tecnica Niels Antonissen, Mathias Batsleer
prodotto da Miet Warlop / Irene Wool vzw & NTGent
coprodotto da Arts Centre Vooruit Gent, HAU Hebbel am Ufer – Berlin
con il supporto di Cittàdi Gent, Actoral. 17 Marseille

Descrizione

Ghost Writer and the Broken Hand Break è una performance fondata sull’ossessione per il movimento concentrico: tre performer danzano sul proprio asse come dervisci rotanti, fanno esplodere la loro potenza nascosta propagando negli spettatori un senso di libertà.

“Se l’idea centrale di Mystery Magnet era quella di liberare il teatro attraverso un viaggio visivo, di ricercare la libertà al di fuori di me o di quello che faccio, allora Ghost Writer and the Broken Hand Break mi ha liberato come artista, come persona e ha rovesciato l’avventura portandola completamente verso l’interno.” (Miet Warlop)

Tese dei Soppalchi

SESTIERE CASTELLO
CAMPO DELLA TANA, 2169/F
30122 VENEZIA
TEL. 0415218711
info@labiennale.org

Scopri la sede

Vedi su Google Maps

Condividi su

Biennale Teatro
Biennale Teatro