fbpx Biennale Teatro 2021 | Roberto Latini - In exitu
La Biennale di Venezia

Your are here

Teatro

Roberto Latini - In exitu


Anno / durata:2019, 70’
Di:Giovanni Testori
Adattamento, interpretazione e regia:Roberto Latini
Musiche e suono:Gianluca Misiti
Luci e direzione tecnica:Max Mugnai
Collaborazione tecnica:Riccardo Gargiulo, Marco Mencacci, Gianluca Tomasella
Produzione:Compagnia Lombardi-Tiezzi
In collaborazione con:Napoli Teatro Festival Italia, Associazione Giovanni Testori, Armunia – Festival Inequilibrio
Con il sostegno di:Regione Toscana e MiC

Descrizione

Il corpo-testo testoriano pulsa parole che sono sangue. La lingua è ferita dalla sintassi, diventa linguaggio. Il corpo-testo è le sue articolazioni, un movimento incessante, irrefrenabile, inesorabile. Lo si potrebbe percepire come indipendente. Non posso contrastarlo, organizzarlo, prevederlo. Devo permettere la sua intrattenibilità, lasciarlo andare via dal suo stesso corpo. Constatare lo strappo metrico delle sillabe, di ogni frase, del pensiero. Le parole abbandonano il testo, continuamente. Non attraverso di me, ma attraversandomi. Ho bisogno di non difendermi. E non potrei, non posso. Respiro. E non è l’attore ad agire la scena. Respira. L’attore in scena reagisce alla scena. Non posso recitare la provvisorietà di ogni passo, il disequilibrio. Non posso impararlo. Devo permettere il fluire. La sconfitta. Cadere. E non disturbare.

Nota sullo spettacolo


Condividi su

Biennale Teatro
Biennale Teatro