La Biennale di Venezia

Your are here

Grecia

The School of Athens


  • MAR - DOM
    10.00 - 18.00
  • Giardini
  • Ingresso con biglietto

Commissario: Secretary General of Spatial Planning and Urban Environment, Eirini Klampatsea

Curatori: Xristina Argyros, Ryan Neiheiser

Descrizione

The School of Athens è un’aspirazione; una visione utopica di uno spazio libero, aperto, informale, comune, dedicato all’apprendimento. È uno spazio intermedio. Non è all’esterno ma nemmeno all’interno, non è propriamente una sala ma nemmeno una semplice area di circolazione. Non è un’aula, eppure si vedono docenti e studenti impegnati in dibattiti, c’è chi insegna e chi studia. Nel corso dei secoli gli architetti hanno sperimentato diverse strategie per creare “spazi liberi” nelle istituzioni accademiche: spazi senza una destinazione specifica utilizzabili per conversazioni spontanee, chiacchiere occasionali, dibattiti accesi, conferenze estemporanee, creazione di contatti e collaborazioni, insegnamento informale. L’architettura degli spazi comuni è di importanza cruciale per assicurare vitalità e rilevanza all’istituzione universitaria e merita studi critici e aggiornamenti. Si avverte pertanto l’urgenza tanto di un esame retrospettivo quanto di un’analisi dell’attuale panorama dell’architettura universitaria, al fine di individuare spazi interessanti e funzionali che siano “liberi”, ossia spontanei, comuni e democratici.


Condividi su

Biennale Architettura
Biennale Architettura