fbpx Biennale Cinema 2021 | Le 7 giornate di Bergamo
La Biennale di Venezia

Your are here

Cinema

Le 7 giornate di Bergamo

Proiezioni Speciali

Regia:
Simona Ventura
Produzione:
Addictive Ideas (Guia Invernizzi, Emanuele Berardi, Sergio Catapano, Emanuele Licitra), Proger Smart Communication (Luigi Crespi, Natascia Turato, Marco Lombardi), Sive (Simona Ventura, Giovanni Terzi)
Durata:
65’
Lingua:
Italiano
Paesi:
Italia
Anno:
2020
Interpreti:
Simona Ventura, Matteo Agazzi, Oscar Battaglia, Maurizio Carrara, Nicola Cattaneo, Luigi Daleffe, Federica De Giuli, Don Giulio Dellavite, Sebastiano Favero, Pietro Foroni, Giorgio Gori, Riccardo Guazzato, Nicola Guazzato, Claudio Lanfranchi, Franco Locatelli, Giovanni Licini, Roberto Paratico, Domenico Pedrali, Gina Portella, Sergio Rizzini, Carlo Saffioti, Alessio Tiraboschi, Antonio Tonarelli, Ugolino Ugolini
Sceneggiatura:
Sergio Rizzini, Ambrogio Crespi, Giovanni Terzi, Luigi Crespi, Natascia Turato
Fotografia:
Orazio Truglio
Montaggio:
Niccolò Crespi, Michele Saulle
Suono:
Paula Ferri

Sinossi

Nel 2020 inizia una tragedia che ha colpito l’Italia come primo paese occidentale, per poi diffondersi in tutto il mondo: la pandemia di Covid-19. Sono tante le immagini che tornano in mente solo sentendo il nome di questo temibile virus, ma una su tutte descrive senza pietà quei momenti, sintomo di una cicatrice che probabilmente rimarrà indelebile nella nostra coscienza: le bare stipate nei camion dell’esercito a Bergamo. Il Bergamasco è un territorio che è stato messo duramente alla prova: non c’è una famiglia che non sia stata colpita dal virus, le sirene delle ambulanze strillavano più che in ogni altra città e la paura era talmente tangibile che la si poteva leggere negli occhi dei cittadini. Ma è proprio in questi momenti che una comunità si unisce e cerca soluzioni, che il coraggio e l’amore per la propria gente vengono a galla. È proprio in questi momenti che un’associazione come quella degli Alpini si mette in gioco per cercare di aiutare chi è in difficoltà. 7 giorni, è questo il tempo in cui è stato costruito l’ospedale Covid. Una struttura che proprio quando la situazione diventava ancora più critica è riuscita a dare ossigeno a una città alla quale mancava il respiro come con il Coronavirus. Questa però non è la storia dell’ospedale ma degli uomini che hanno permesso, lavorando giorno e notte, che questo miracolo si concretizzasse. 7 giorni e grazie agli Alpini, Bergamo finalmente respira di nuovo.

Commento della regista

Decine di ore di girato nel marzo 2020, realizzato proprio durante i sette giorni della costruzione dell’ospedale Covid alla Fiera di Bergamo, per poi tornare con la troupe nel maggio 2021, proprio nei giorni in cui la struttura veniva smontata. Gli ambienti che hanno accolto centinaia di malati, consegnati allo spettatore in due momenti diversi con in mezzo quindici mesi di lavoro e con le testimonianze del personale sanitario e dei volontari, Alpini, artigiani e atalantini che hanno reso possibile tutto questo. Un tavolo come espediente narrativo e una struttura del racconto puntuale ma leggera con un finale carico di ottimismo.

produzione/distribuzione

PRODUZIONE 1: Guia Invernizzi Cuminetti, Emanuele Berardi, Sergio Catapano, Emanuele Licitra – Addictive Ideas S.r.l.
Via dei Martinitt 3
20146 – Milano, Italia
Tel. +39 3397879859
g.invernizzicuminetti@addictiveideas.com
http://www.addictiveideas.com
Facebook: @AddictiveIdeas

PRODUZIONE 2: Luigi Crespi, Natascia Turato, Marco Lombardi – Proger Smart Communication S.r.l.
Via del Rivo 20/A
05100 – Terni, Italia
Tel. +39 3440834735
n.turato@pscproger.com

PRODUZIONE 3: Simona Ventura, Giovanni Terzi – SIVE S.r.l.
Piazza Cavour 3
20121 – Milano, Italia
Tel. +39 3357831177
simona@simonaventura.it

UFFICIO STAMPA & SOCIAL MEDIA: Helene Pacitto – Identità Digitale S.r.l.
Via Marco Partipilo 4
70124 – Bari, Italia
Mob. +39 344 2657621
h.pacitto@gmail.com


Condividi su

Biennale Cinema
Biennale Cinema