fbpx Biennale Danza 2017 | Mathilde Monnier, La Ribot - Gustavia
La Biennale di Venezia

Your are here

Danza  - Show

Mathilde Monnier, La Ribot - Gustavia



(2008, 60’)
ideazione e interpretazione Mathilde Monnier, La Ribot
musiche di Mouse on Mars, Square Pusher, Christian Vogel et Matthew Ship
suono Olivier Renouf
luci Eric Wurtz
costumi Dominique Fabrègue
scene Annie Tolleter
produzione Festival Montpellier Danse 2008, Centre Pompidou - Les Spectacles Vivants, Festival d’Automne Paris, Théâtre de la Ville Paris, Centre de Développement Chorégraphique – Toulouse, Midi-Pyrénées, Fundação Caixa Geral de Depósitos - Culturgest - Lisbon, La Comédie de Genève, Mercat de les Flors – Barcelona
con il sostegno di Pro Helvetia – Swiss Arts Council, la Ville de Genève – Département de la culture and la République et Canton de Genève

a seguire

incontro con Mathilde Monnier e La Ribot

Descrizione

Un “duo burlesque” quasi gemellare, in nero, con episodi di slapstick, cadute, collisioni, botte, pianti e sospiri, pose sexy e gag, unisce Mathilde Monnier e La Ribot, entrambe sottili e pallide, in una critica abrasiva agli stereotipi del ruolo femminile. Una serie di frasi, banali, comuni e via via più disturbanti, che iniziano tutte con “Una donna...” per descrivere un comportamento previsto/imprevisto attiva un dialogo fraternamente conflittuale, comico e serissimo, con citazioni sottotraccia di Shakespeare-Amleto e Kantor-Crepino gli artisti.
Gustavia, vertiginoso e stravagante, assertivo, autoironico e buffo, in preda agli umori, ai sussulti, ai guizzi caratteriali, d’intesa o in competizione, è acuto, colto, ardito e sottile.

Teatro alle Tese

SESTIERE CASTELLO
CAMPO DELLA TANA 2169/F
30122 VENEZIA
TEL. 0415218711
info@labiennale.org

Scopri la sede

Vedi su Google Maps

Condividi su

Biennale Danza
Biennale Danza